MCM 2016: grande conferma

Oltre 7.100 i visitatori intervenuti a Verona per la manifestazione verticale dedicata a manutenzione industriale e asset management
http://www.mcmonline.it
Milano, (informazione.it - comunicati stampa - fiere ed eventi) La decima edizione di MCM, mostra convegno sulla manutenzione industriale, organizzata da EIOM e svoltasi gli scorsi 19 e 20 ottobre a Verona, si è chiusa con grande soddisfazione dei partecipanti.
I numeri, infatti, non lasciano dubbi circa l’eccellente riuscita della manifestazione: oltre 7.100 sono stati gli operatori qualificati intervenuti a Verona, confermando anche per il 2016 MCM come l’evento verticale di riferimento per il settore.

Il consolidato format della kermesse, che unisce alla parte espositiva un programma formativo ricco e articolato diviso tra sessioni congressuali e workshop tecnico-applicativi di approfondimento a cura delle aziende partecipanti, ha ampiamente soddisfatto anche quest’anno il folto pubblico di operatori intervenuto, composto da professionisti quali responsabili della manutenzione, progettisti, tecnici, manutentori, impiantisti e vari addetti ai lavori.
Un decennale che non si poteva celebrare in modo migliore: sempre gremite, infatti, anche le aule dei convegni, organizzati in collaborazione con le più importanti associazioni del settore, tra cui ricordiamo, tra le altre, A.I.MAN. (Associazione Italiana Manutenzione), AIAS (Associazione Professionale Italiana Ambiente e Sicurezza), ANIPLA (Associazione Nazionale per l’Automazione), AIAT (Associazione Ingegneri per l'Ambiente e il Territorio), ANIE Automazione, CTI (Comitato Termotecnico Italiano).
MCM 2016: grande conferma

Tra i tanti appuntamenti che hanno animato MCM 2016 segnaliamo il convegno “La manutenzione per l’industria: applicazioni diagnostiche, predittive e proattive”, coordinato da AIMAN, in cui sono state presentate le tecnologie di ultima generazione in ambito di diagnostica predittiva, per migliorare l'efficienza e la prevenzione in ambito industriale. L’incontro ha visto l'alternarsi di interventi istituzionali, aggiornamenti tecnici e presentazione di case history da parte di importanti player, per offrire una panoramica completa delle innovazioni più all’avanguardia in materia di manutenzione predittiva. Numerosi gli argomenti trattati, dall'importanza dell'analisi vibrazionale per prevenire i guasti all'interno degli impianti, al monitoraggio elettrico statico dei motori elettrici come strumento di manutenzione, fino alla riduzione dei fermo macchina attraverso l’architettura IoT.

Grande affluenza di pubblico anche all'incontro dedicato alla “Ingegneria di Manutenzione: prodotti, servizi, monitoraggio e CMMS evoluti a supporto dell’affidabilità e dei sistemi manutentivi “maturi”, in cui sono stati trattati diversi aspetti riguardanti l’ingegneria di manutenzione, dagli innovativi software gestionali orientati soprattutto sul potenziamento delle capacità di diagnostica predittiva, alla manutenzione 4.0 tramite Condition Monitoring, dall’approccio “full service” e multidisciplinare nei servizi di manutenzione fino ad arrivare all’utilizzo dei dispositivi mobili negli impianti (per il controllo dei macchinari e la gestione del magazzino), andando a soffermarsi anche su temi solitamente poco trattati ma di grande interesse, quali la messa in sicurezza e manutenzione delle pavimentazioni industriali.

Un vivo interesse ha poi suscitato il convegno “La manutenzione di macchine e impianti. Adempimenti normativi e miglioramento degli standard di sicurezza”, organizzato da AIAS, durante il quale è stato offerto un quadro preciso degli aspetti normativi riguardanti la manutenzione dei macchinari e delle best pratices aziendali da seguire, con l'auspicio che tali indicazioni possano essere accolte nei vari stabilimenti e promosse tra il personale.
Ancora, tra gli approfondimenti sempre in ambito manutentivo, a Verona gli operatori qualificati in visita hanno avuto la possibilità di confrontarsi sul tema dei cambiamenti tecnico-organizzativi riguardanti la manutenzione di impianti, macchine, infrastrutture (i cosiddetti Physical Asset, appunto) introdotti e proposti dalle nuove norme ISO 5500 e 5500-1-2:2014, EN16646:2014 e UNI 11454:2012, grazie al convegno “La manutenzione nel physical asset management”, organizzato in collaborazione con A.I.MAN.

I processi di manutenzione si dovranno naturalmente integrare nelle novità di Industry 4.0, sempre più attuali: sono risultati per questo di grandissimo interesse alcuni convegni specifici organizzati sul tema insieme ad ANIE Automazione, come quello sul “ruolo delle tecnologie PLC e I/O per la comunicazione industriale 4.0”, o quello dedicato alle “tecnologie HMI IPC SCADA nell’Automazione 4.0”; mentre il ruolo della tecnologia wireless all’interno dell'industria di processo è stato l’oggetto del convegno “wireless, gli standard ed alcune applicazioni di importanza significativa”.
Ancora, sempre parlando di contenuti dedicati alle tecnologie di controllo, notevole interesse ha riscosso anche il convegno dedicato alle “Nuove prospettive di applicazione per i PLC di elevate prestazioni”, organizzato da ANIPLA e incentrato sul tema dell’evoluzione delle prestazioni HW/SW dei PLC utilizzati per il controllo di processo.



Affollata anche la sessione dedicata alla misura dell’efficacia del trattamento aria, organizzata da AIAT in collaborazione con ARPAV (Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto) e con l’Ordine degli Ingegneri, e particolarmente interessante per le aziende produttrici.

Gremite, infine, anche le aule dei circa 40 workshop di approfondimento tecnico organizzati dalle aziende partecipanti, a cominciare dai Platinum Sponsor dell’evento Carl Software, Exxon Mobil, Schaeffler e SKF, a completare un'offerta formativa davvero unica e imperdibile che da anni rappresenta un appuntamento fisso nell'agenda degli operatori del settore.

Dopo il grande successo del 2016, MCM dà appuntamento ad aprile 2017 con l’appuntamento verticale di Milano; e a seguire ancora in ottobre a Verona, sempre in concomitanza con altri importanti eventi verticali sinergici quali SAVE (Automazione e Strumentazione Industriale), VPC (Valvole, Pompe, Componenti) e ACQUARIA (trattamento Acqua e Aria).

Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Per maggiori informazioni
Contatto
Giulia Bianchi
Via Ponte di Legno 2
Ufficio Stampa
Benedetta Rampini
 EIOM (Leggi tutti i comunicati)
Viale Premuda 2
20129 Milano Italia
benedetta.rampini@eiomfiere.it
02 55181842
Allegati
ServiceDesk Plus HelpDesk ITIL e Asset Management 2016 ServiceDesk Plus HelpDesk ITIL e Asset Management 2016  -  Unisciti al mondo ManageEngine partecipa al workshop su ServiceDesk Plus, la soluzione per l’HelpDesk e l’Asset Management sviluppata secondo le best practice del framework ITIL. Il workshop è una Full immersion tecnica per tutti gli specialisti di sistemi di HelpDesk, che avranno…
Forum Agenti Verona 2016 - Più che Raddoppiata l'Area Fieristica e Aggiunta una Giornata di Manifestazione. Forum Agenti Verona 2016 - Più che Raddoppiata l'Area Fieristica e Aggiunta una Giornata di Manifestazione.  -  Forum Agenti, La Fiera dei Colloqui di Ricerca Agenti di Commercio, giunta alla sua IX Edizione torna, dopo il successo dello scorso anno, a fare tappa a Verona. Come Forum Agenti Milano 2015, anche Verona cresce per dimensione degli spazi…
Grande successo per RomaSposa 2016: oltre 30mila i visitatori Grande successo per RomaSposa 2016: oltre 30mila i visitatori  -  Si è conclusa, alla Nuova Fiera di Roma, la XXVIII edizione di RomaSposa, l’appuntamento dedicato al wedding che ha registrato un grande successo anche nel 2016, oltre 30mila visitatori hanno scelto la manifestazione per scoprire novità e tendenze tra le proposte delle oltre 200 aziende…
Grande successo a Novara della manifestazione dedicata agli artisti di strada ed allo street food. Grande successo a Novara della manifestazione dedicata agli artisti di strada ed allo street food.  -  Grande apprezzamento ha ottenuto la degustazione della birra artigianale La Tresca di Suno che ha visto il proprio stand in Piazza Puccini letteralmente “assediato” dagli appassionati della birra di qualità. Il titolare del birrificio, Maurizio…
SYZ Asset Management amplia la sua offerta multi-asset con una gamma di quatro strategie  -  Ginevra, 10 marzo 2016 - In un contesto in cui i mercati sono caratterizzati da rendimenti storicamente bassi, le strategie multi-asset offrono una risposta efficace alle aspettative degli investitori. SYZ Asset Management, la divisione di gestione…
Loading....