Giudici di Pace: proclamazione dello sciopero nazionale dal 21 novembre al 2 dicembre 2011

E' su queste premesse che l'Unione Nazionale dei Giudici di Pace ha indetto lo sciopero nazionale dal 21 novembre al 2 dicembre 2011
lecce, (informazione.it - comunicati stampa - politica e istituzioni) Senza la normalizzazione e la legalizzazione della condizione della magistratura di pace, con 700 giudici di pace già in scadenza definitiva del mandato il 31 dicembre prossimo, ed i restanti 1600 giudici di pace in scadenza nei successivi 2 anni, si arriverà nei prossimi mesi alla completa paralisi degli uffici ed all'impossibilità di garantire l'assolvimento dei loro compiti istituzionali, con particolare riferimento alla inesigibilità delle espulsioni ed alla improcedibilità dei reati di immigrazione clandestina con gravissime ripercussioni sull'ordine pubblico per l'intero Paese e sulla sicurezza dei cittadini.
E' su queste premesse che l'Unione Nazionale dei Giudici di Pace ha indetto lo sciopero nazionale dal 21 novembre al 2 dicembre 2011, per la durata massima consentita dal codice di autoregolamentazione e con riferimento a tutte le attività dei giudici di pace (udienze civili e penali, decreti ingiuntivi, fissazioni udienze per sanzioni amministrative e tutti i provvedimenti riguardanti gli immigrati clandestini).
Lo rende noto Giovanni D’Agata componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti”.
Giudici di Pace: proclamazione dello sciopero nazionale dal 21 novembre al 2 dicembre 2011
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Ufficio Stampa
giovanni d'agata
 provincia di lecce (Leggi tutti i comunicati)
via belluno
73100 lecce (Lecce) Italia
dagatagiovanni@virgilio.it
3889411240
Il 18 settembre 2008 sciopero nazionale dei lavoratori della Sanità Privata  -  Il 18 settembre 2008 i lavoratori della Sanità privata saranno costretti a scendere in sciopero per sollecitare l'avvio della trattativa per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro scaduto da 32 mesi. Si tratta di 150.000 lavoratori che sono senza…
Il Sindacato delle Guardie Giurate non appoggerà lo sciopero nazionale Il Sindacato delle Guardie Giurate non appoggerà lo sciopero nazionale  -  Lo sciopero del 21 marzo e del 1 aprile sono esattamente inutili. Il motivo è semplice da spiegare. Siamo d’accordo con il comunicato unitario dei confederati ma attualmente effettuare uno sciopero NON SERVE A NULLA. Non facciamo altro che arricchire ancora di più i datori di…
Sciopero nazionale delle cooperative sociali Sciopero nazionale delle cooperative sociali  -  Sciopero nazionale e manifestazione a Roma venerdì 4 aprile per oltre 250.000 addetti ed addette delle cooperative sociali, che scendono in piazza per il rinnovo del contratto di lavoro scaduto nel 2005. La rivendicazione sindacale riguarda l’adeguamento dei salari, che non superano i 900 euro al mese,…
12/13 Ottobre sciopero nazionale dei 350.000 lavoratori della mobilità  -  Il 12 /13 Ottobre 2008 sarà effettuato il III° Sciopero Nazionale dei 350.000 lavoratori della mobilità per sollecitare l'apertura della trattativa per il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro dei ferrovieri, trasporto locale e servizi annessi. La manifestazione è stata…
Ulteriori 4 ore di sciopero dei lavoratori metalmeccanici per il 21 Novembre 2007  -  IL 21 NOVEMBRE 2007 ULTERIORI 4 ORE DI SCIOPERO DEI LAVORATORI METALMECCANCI CON PRESIDI DAVANTI ALLE FABBRICHE. di Raffaele Pirozzi Il 21 Novembre 2007, in concomitanza con la riunione per il rinnovo del CCNL, si svolgeranno le ulteriori 4 ore di sciopero…
Loading....