A2A

A2A S.p.A. nasce il 1º gennaio 2008 dall'unione di AEM S.p.A., ASM S.p.A. e AMSA (tecnicamente si è trattato di fusione per incorporazione di ASM e AMSA in AEM), si inquadra nel contesto evolutivo del settore dei multiservizi italiane che, a fronte della progressiva apertura alla concorrenza, ha avviato un processo di consolidamento che sta portando alla formazione di un ristretto numero di operatori di dimensioni maggiori.

Il termovalorizzatore di Brescia
Il termovalorizzatore di Brescia è entrato in esercizio nel 1998 (con due linee) e nel 2004 (con la terza linea). L’impianto recupera energia elettrica e termica dai rifiuti non utilmente riciclabili come materiali. Garantisce emissioni molto inferiori alle disposizioni delle leggi italiane e delle direttive comunitarie. Grazie allo spegnimento a Brescia di oltre 20 000 caldaie di edifici alimentati dal teleriscaldamento, con azzeramento delle relative emissioni, contribuisce ad un miglioramento delle polveri e degli ossidi di azoto nell’aria della città. (fonte: Wikipedia)

A2A: marginalità industriale in crescita nel primo semestre 2015

Il primo semestre del 2015 del Gruppo A2A è stato caratterizzato da una marginalità industriale in crescita rispetto a quella del medesimo periodo dell’anno precedente. Il contributo positivo del piano di efficienza operativa in corso ha consentito al Gruppo A2A di contrastare la situazione congiunturale del... (TendenzaMercati - 2 giorni fa) Leggi | Commenta

A2A: la BEI finanzierà il piano di investimenti

La BEI offrirà il sostegno finanziario agli investimenti di A2A nei settori della distribuzione dell’energia elettrica, gas ed illuminazione pubblica. La Banca europea per gli investimenti (BEI) e la multiutility A2A hanno sottoscritto un contratto di finanziamento per 200 milioni di Euro, con una durata di... (TendenzaMercati - 10 giorni fa) Leggi | Commenta

Ancora denaro su A2A nel pomeriggio

A2A ancora in denaro nel pomeriggio: l'azione della multiutily in trattative per un'alleanza con Linea Group segna un rialzo dell'1,46% a 1,18 euro. A incoraggiare A2A potrebbe contribuire la decisione di Standard & Poor's di migliorare l'outlook da ... (La Stampa - 13 giorni fa) Leggi | Commenta

A2A (+1,7% a 1,18 euro) in verde dopo S&P's

A2A tocca a 1,19 euro i massimi da aprile 2011 in scia alla decisione di Standard & Poor's di confermare il rating BBB/A-2 di lungo e breve termine e di migliorare l'outlook del rating da "negative" a "stable". Il miglioramento dell'outlook riflette la ... (La Stampa - 13 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....