A2A

A2A S.p.A. nasce il 1º gennaio 2008 dall'unione di AEM S.p.A., ASM S.p.A. e AMSA (tecnicamente si è trattato di fusione per incorporazione di ASM e AMSA in AEM), si inquadra nel contesto evolutivo del settore dei multiservizi italiane che, a fronte della progressiva apertura alla concorrenza, ha avviato un processo di consolidamento che sta portando alla formazione di un ristretto numero di operatori di dimensioni maggiori.

Il termovalorizzatore di Brescia
Il termovalorizzatore di Brescia è entrato in esercizio nel 1998 (con due linee) e nel 2004 (con la terza linea). L’impianto recupera energia elettrica e termica dai rifiuti non utilmente riciclabili come materiali. Garantisce emissioni molto inferiori alle disposizioni delle leggi italiane e delle direttive comunitarie. Grazie allo spegnimento a Brescia di oltre 20 000 caldaie di edifici alimentati dal teleriscaldamento, con azzeramento delle relative emissioni, contribuisce ad un miglioramento delle polveri e degli ossidi di azoto nell’aria della città. (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

A2A, i conti del primo trimestre 2016

La utility lombarda ha archiviato il primo trimestre dell'anno con un utile in crescita grazie alla contabilizzazione di una plusvalenza. A2A: CONTI ECONOMICI DEL PRIMO TRIMESTRE 2016. A2A ha chiuso il periodo con ricavi consolidati pari a 1,29 ... (AbcRisparmio - 75 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....