Abū Bakr

Abū Bakr ʿAbd Allāh ibn Abī Quhāfah, detto al-Ṣiddīq, fu coetaneo di Maometto e di lui fu certamente il miglior amico. Di professione mercante e di condizione economica assai agiata, egli apparteneva al clan coreiscita dei Banū Taym. Fu il primo uomo a convertirsi all'Islam predicato dal suo amico (il primo essere umano fu però la moglie di Maometto, Khadīja, mentre il cugino del profeta ʿAlī ibn Abī Ṭālib, pur precedendo forse Abū Bakr, era impubere e, quindi, il suo atto di fede non aveva un valore "legale").
Mise a disposizione della causa islamica il suo ingente patrimonio personale e fu grazie a lui se vari schiavi convertiti all'Islam - fra cui l'abissino Bilāl, ricordato come il primo muezzin musulmano della storia - poterono essere acquistati e liberati, sfuggendo in tal modo alle angherie dei loro padroni di Mecca, ostili alla religione predicata da Maometto.
Si dice che per questa sua meritoria opera, spendesse tutto il suo patrimonio, ammontante all'equivalente di 40.000 "dirham". (fonte: Wikipedia)

Rifiutano il “matrimonio temporaneo” con i miliziani del Califfo, uccise sette irachene

I jihadisti dello Stato Islamico (Isis) hanno ucciso sette donne irachene di Mosul che si erano rifiutate di accettare “matrimoni temporanei” con i miliziani del Califfo Abu Bakr al-Baghdadi. A dare notizia dell’esecuzione è il Partito democratico del Kurdistan (Kpd), secondo il quale i jihadisti hanno chiesto alle donne di contrarre dei “nikah” al... (La Stampa - 4 giorni fa) Leggi | Commenta

“Isis, decapitato ostaggio giapponese”

I jihadisti dello Stato islamico (Isis) avrebbero decapitato uno dei due ostaggi giapponesi rapiti. È quanto si vede in un video diffuso da alcuni account Twitter legati all’organizzazione di Abu Bakr al-Baghdad. La vittima sarebbe Haruna Yukawa, 42 anni. Gli accertamenti sono in corso.... (La Stampa - 6 giorni fa) Leggi | Commenta

KhilafaLive, la tv dell’Isis, notizie 24 ore su 24

Dai siti jihadisti arriva una ulteriore notizia choc: sta per partire KhilafaLive, la tv del capo dell’Isis, Abu Bakr Al Baghadi. Sarà una All News 24 ore su 24, sullo stile Cnn, chiamata appunto “Il califfato in diretta “. Trasmetterà via Internet e includerà pure il programma giornaliero “Tempo di arruolamento”, in cui cercherà di fare nuovi pros... (La Stampa - 11 giorni fa) Leggi | Commenta

Isis: cellula in Israele, incriminati 7 arabo-israeliani

(AGI) - Gerusalemme, 18 gen. - Il 'califfo', Abu Bakr al Baghdadi, capo di Isis, e' riuscito a far proseliti anche dentro Israele. Il controspionaggio di Tel Aviv, lo Shin Bet, ha dato notizia che 7 arabo-israeliani della zona di Haifa in Galilea, arrestati tra novembre e ... (AGI - Agenzia Giornalistica Italia - 11 giorni fa) Leggi | Commenta

Isis: cellula in Israele, incriminati 7 arabo-israeliani

Gerusalemme, 18 gen. – Il ‘califfo’, Abu Bakr al Baghdadi, capo di Isis, e’ riuscito a far proseliti anche dentro Israele. Il controspionaggio di Tel Aviv, lo Shin Bet, ha Articolo Isis: cellula in Israele, incriminati 7 arabo-israeliani pubblicato su Expoitalyonline. (Expoitalyonline - 12 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Altri nomi: Abd Allah ibn 'Uthman ibn Aamir ibn Amr ibn Ka'ab ibn Sa'ad ibn Taym, atiqe, Abdullah ibn Abi Quhafa
Nascita: venerdì 1 gennaio 0573 a La Mecca (Arabia Saudita)
Morte: sabato 23 agosto 0634 a Medina (Arabia Saudita, Al-Madina)
Nazionalità: Rashidun Caliphate
Attività: Uomo d'affari, Politico