(fonte: Wikipedia)

Abū Bakr

Abū Bakr ʿAbd Allāh ibn Abī Quhāfah, detto al-Ṣiddīq, fu coetaneo di Maometto e di lui fu certamente il miglior amico. Di professione mercante e di condizione economica assai agiata, egli apparteneva al clan coreiscita dei Banū Taym. Fu il primo uomo a convertirsi all'Islam predicato dal suo amico (il primo essere umano fu però la moglie di Maometto, Khadīja, mentre il cugino del profeta ʿAlī ibn Abī Ṭālib, pur precedendo forse Abū Bakr, era impubere e, quindi, il suo atto di fede non aveva un valore "legale").
Mise a disposizione della causa islamica il suo ingente patrimonio personale e fu grazie a lui se vari schiavi convertiti all'Islam - fra cui l'abissino Bilāl, ricordato come il primo muezzin musulmano della storia - poterono essere acquistati e liberati, sfuggendo in tal modo alle angherie dei loro padroni di Mecca, ostili alla religione predicata da Maometto.
Si dice che per questa sua meritoria opera, spendesse tutto il suo patrimonio, ammontante all'equivalente di 40.000 "dirham". (fonte: Wikipedia)

Jihadi John lascia l'Isis e scappa in Siria

Jihadi John, il boia britannico dello Stato islamico, avrebbe lasciato le milizie del califfo Abu Bakr al Baghdadi e sarebbe fuggito in Siria. Secondo il tabloid britannico Mirror, che cita non meglio precisate fonti, Mohamed Emwazi, questo il vero ... (il Giornale - 6 giorni fa) Leggi | Commenta

L’Isis perde il controllo di Derna in Libia

In Libia i jihadisti dello Stato Islamico (Isis) perdono il controllo di Derna. La città portuale della Cirenaica è stata, all’inizio dell’autunno, la prima zona urbana a scegliere di aderire al Califfato di Abu Bakr al-Baghdadi e da allora Isis l’aveva trasformata in un trampolino per estendere il controllo in altre aree, rafforzandola con l’arriv... (La Stampa - 20 giorni fa) Leggi | Commenta

Uno sbocco sul Mediterraneo, l’Isis punta ai porti in Libano

Il Califfo vuole uno sbocco al mare per lo Stato Islamico ed ha ordinato ai comandanti delle operazioni in Siria di trovarlo a Tripoli, nel Nord del Libano. A rivelare la scelta strategica di Abu Bakr al-Baghdadi, leader dello Stato islamico (Isis), è Ahmed Mikati uno dei suoi «colonnelli» catturato in ottobre dall’esercito libanese. ... (La Stampa - 27 giorni fa) Leggi | Commenta

L'Isis rientra a Kobane: riparte la conquista della città

L'Isis, che nei giorni scorsi aveva dovuto arretrare sotto la spinta delle milizie curde, passa al contrattacco: con una mossa a sorpresa nella notte ha sferrato una serie di offensive simultanee contro l'esercito siriano e le stesse milizie. Gli uomini di Abu Bakr ... (LiberoQuotidiano.it - 37 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....