Adriano Sofri

Sofri si è sempre proclamato innocente.
Adriano Sofri è nato a Trieste. Il padre, di origine meridionale, era nella Marina Militare mentre la madre triestina era insegnante. Ha un fratello maggiore, Gianni, storico e saggista, e una sorella, Stella. Trascorse l'infanzia a Taranto, poi a Milano, Palermo e Roma dove studiò al liceo classico Virgilio.
Nel 1960 alla Normale di Pisa come studente di storia della filosofia, ove mantenne comunque un approccio critico verso la carriera accademica ritenendola una «compromissione con il potere», conobbe in quegli anni, Carlo Ginzburg, Adriano Prosperi e Umberto Carpi, anch'essi studenti, ed ebbe tra i suoi professori Delio Cantimori. Venne, dopo esser già stato sospeso, espulso dall'istituto nel 1963 per «infrazione disciplinare» contravvenendo alla regola dell'istituto che non permetteva di portare donne in dormitorio, venendovi sorpreso con colei che successivamente diverrà sua moglie. Per questo motivo non poté ottenere il diploma da normalista ma si laureò comunque, nel 1964, all'Università degli studi di Pisa con una tesi sul giovane Gramsci. (fonte: Wikipedia)

Entourage, di Doug Ellin

Come si fa ad andare in vacanza in Grecia, e mettersi a tavola e ordinare i calamari mentre i greci con le tasche vuote ti guardano, si chiede Adriano Sofri. Ad andare in sala a guardare l'approdo nei cinema di Entourage proprio in questi giorni di ... (Sentieri Selvaggi - 17 giorni fa) Leggi | Commenta

Lerner: Contro Sofri un anatema e tanta vigliaccheria

"Lo avevano designato non a un incarico di potere, bensì a far parte di un gruppo di esperti sollecitati a elaborare proposte per l’umanizzazione delle carceri italiane. Adriano Sofri le conosce bene, le prigioni, per avere trascorso dietro le sbarre oltre un decennio della sua vita, scontando per intero una... (Prima Pagina News - 37 giorni fa) Leggi | Commenta

Sofri rinuncia a incarico consulente per riforma carceri

ROMA - Adriano Sofri ha deciso di rinunciare all'incarico nell'ambito degli Stati generali dell'esecuzione penale. Una decisione, quella di fare un passo indietro, presa - sempre da quanto di apprende - per preservare gli stati generali dal peso deformante di ... (Primocanale - 39 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....