Alberto Cossentino

Inizi al Palermo e prestito alla Triestina
A partire dalla stagione 2006-2007 Cossentino viene spesso aggregato alla prima squadra. In quella stagione si guadagna 2 presenze in Coppa Italia contro la Sampdoria e una presenza in Coppa UEFA nella partita persa 3-0 contro il Fenerbahçe a Istanbul.
Nella sessione invernale di mercato del gennaio 2007 viene richiesto da alcune squadre di Serie B, ma il Palermo decide di trattenerlo per continuare a farlo crescere in casa propria. Dalla stagione 2007-2008 diventa un giocatore della prima squadra, e pur continuando a giocare con la Primavera, viene convocato nella Nazionale Under-20.
Il 30 marzo 2008, a 19 anni, esordisce in Serie A: subentra infatti a Cristian Zaccardo nel 1º tempo di Napoli-Palermo (1-0), allo Stadio San Paolo.
Il 12 luglio 2008 viene ceduto in prestito alla Triestina in Serie B.
Il 14 gennaio 2009, durante la sessione invernale del mercato, rientra anticipatamente al Palermo, data anche la cessione di Dellafiore. Gioca pochissimo anche tornato in rosanero, in quanto non viene mai schierato in campo se non dalla formazione Primavera, con la quale vince il Campionato di categoria dopo essere stato protagonista in due semifinali nei due anni precedenti. (fonte: Wikipedia)
Loading....