Alessandro Calori

Cresciuto nelle giovanili dell'Arezzo, Calori debuttò nel calcio professionistico nel 1985 con il Montevarchi. Nella stagione 1989-1990 passò al Pisa, poi nel 1991 venne ingaggiato dall'Udinese, con cui disputò 7 stagioni in Serie A, diventando anche Capitano della squadra.
Nella stagione 1999-2000 giocò per il Perugia, rivelandosi l'uomo decisivo per l'assegnazione dello scudetto: infatti, nell'ultima giornata di Serie A segnò il gol della vittoria del Perugia contro la Juventus per 1-0, sancendo con la sconfitta dei bianconeri la vittoria del campionato da parte della Lazio.
Nel 2000 si trasferì (assieme al tecnico Carlo Mazzone) al Brescia, squadra con la quale rimase per due stagioni.
Nel 2002 passò al Venezia, disputando due campionati di Serie B fino al 2004, quando decise di ritirarsi come calciatore.
Nella stagione 2003-2004 (l'ultima della sua carriera da calciatore) Calori venne nominato team manager del Venezia, allora allenato da Julio César Ribas, per poi diventare allenatore in seconda del Venezia l'anno successivo. (fonte: Wikipedia)
Ultime Notizie

Perugia, continuano le manovre anti-Brescia: sempre più improbabile l’utilizzo di Fazzi

Cambio in panchina per le Rondinelle, il destino gioca brutti scherzi: arriva Alessandro Calori (Umbria24 - 12 giorni fa) Leggi | Commenta

Camplone verso l’esonero. Prontissimo Alessandro Calori

Anche contro il Vicenza sugli spalti come osservatore spaciale l'ex biancorosso. In pole per sostiture l'attuale tecnico (Umbria24 - 23 giorni fa) Leggi | Commenta

Calori: “Ecco perchè Conte ha fatto bene con la Juventus”

Ha parlato di Conte e del suo periodo alla Juventus il tecnico Alessandro Calori ai microfoni di GianlucaDiMarzio.com: “In questo momento è l’allenatore in Italia più meritevole e più bravo ed i risultati gli stanno dando ragione. È giovane ed ha molto entusiasmo e carisma. Ha fatto bene negli ultimi tre anni... (JuveNews24 - 10 settembre 2014) Leggi | Commenta

Il Brescia riapre le ali, grossi passi avanti per tornare a volare

Vale la pena attendere 40 anni esatti per vincere di nuovo a Novara (2-1, come il 3 marzo 1974) contro l'ex più amato dai tifosi, Alessandro Calori. Il Brescia ce la fa con qualche patema di troppo, alla fine però conta la sostanza, evidenziata dalla classifica: ... (Brescia Oggi - 11 febbraio 2014) Leggi | Commenta

Il Brescia riapre le ali, grossi passi avanti per tornare a volare

Vale la pena attendere 40 anni esatti per vincere di nuovo a Novara (2-1, come il 3 marzo 1974) contro l'ex più amato dai tifosi, Alessandro Calori. Il Brescia ce la fa con qualche patema di troppo, alla fine però conta la sostanza, evidenziata dalla classifica: ... (Brescia Oggi - 11 febbraio 2014) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Data di nascita: lunedì 29 agosto 1966
Luogo di Nascita: Arezzo (Italia, Toscana, Provincia di Arezzo)
Nazionalità: Italia
Altezza: 1,89