Andreas Wenzel

Durante la sua carriera agonistica si aggiudicò una Coppa del Mondo, vinse varie medaglie olimpiche e iridate, laureandosi anche campione mondiale nella combinata a Garmisch-Partenkirchen 1978, e fu portabandiera del Liechtenstein durante la cerimonia di apertura dei XV Giochi olimpici invernali di.
È fratello di Hanni e Petra e zio di Tina Weirather, tutte a loro volta sciatrici alpine di alto livello.
La famiglia Wenzel, originaria della Germania, si trasferì in Liechtenstein e, ricevette la cittadinanza del principato.
Nel 1976 esordì ai Giochi olimpici invernali: a giunse 28º nella discesa libera, 20º nello slalom gigante, 10º nello slalom speciale e 5° nella combinata valida solo ai fini dei Mondiali 1976. Il 12 dicembre dello stesso anno colse a Val-d'Isère il suo primo piazzamento di rilievo in Coppa del Mondo, classificandosi 7º in slalom gigante.
Il 14 dicembre 1977, sul difficile tracciato 3-Tre di Madonna di Campiglio, salì per la prima volta su un podio della Coppa del Mondo, giungendo terzo nello slalom gigante vinto dal fuoriclasse svedese Ingemar Stenmark davanti allo svizzero Heini Hemmi. Un mese più tardi, il 17 gennaio 1978, conquistò il primo successo di carriera sulla pista del classico slalom gigante di Adelboden. Nella stessa stagione si disputarono i Mondiali di Garmisch-Partenkirchen, in Germania Ovest, durante i quali Wenzel trionfò nella gara di combinata, oltre a vincere l'argento nello slalom gigante dominato da Stenmark e a classificarsi 13º nella discesa libera. (fonte: Wikipedia)
Loading....