Angelino Alfano

Dall'8 maggio 2008 al 27 luglio 2011 è stato ministro della Giustizia nel governo Berlusconi IV, mentre dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014 ministro dell'Interno e vicepresidente del Consiglio dei ministri nel governo Letta.
È stato il primo e unico segretario nazionale del Popolo della Libertà. Nel novembre 2013 è stato promotore della scissione dal PdL e del lancio del Nuovo Centrodestra., di cui viene eletto presidente il 13 aprile 2014.

Biografia e carriera politica
Diplomato presso il liceo scientifico Leonardo di Agrigento. Laureato in giurisprudenza presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove è stato ospite del collegio "Cardinal Ferrari", dottore di ricerca in diritto dell'impresa, avvocato, ha iniziato la sua esperienza politica con la Democrazia Cristiana, per la quale è stato, tra l'altro, segretario provinciale del Movimento giovanile DC di Agrigento. Nel 1994, a seguito della trasformazione della Democrazia Cristiana nel Partito Popolare Italiano, decide di aderire al neonato partito Forza Italia, che vincerà le elezioni politiche del 27 e 28 marzo dello stesso anno. (fonte: Wikipedia)

Il Segretario Generale dell’UNAL chiede al Ministro dell’interno Angelino Alfano Controlli a carattere nazionale sugli Istituti di vigilanza

Il Segretario Generale dell’UNAL chiede al Ministro dell’interno Angelino Alfano Controlli a carattere nazionale sugli Istituti di vigilanza Oggetto: richiesta a carattere nazionale di controlli su Istituti di vigilanza privata Egregio Sig. Ministro, Le scrivo a proposito di quanto accaduto il 13 agosto scorso, presso il palabingo di Navacchio (Pi) in cui una guardia particolare giurata, posta dall’Istituto di vigilanza cui apparteneva in congedo parentale aveva tentato di rapinare un collega dell’incasso che reagendo procurava la morte di quest’ultimo.
19/08/2015 18:20

Il Forum Nazionale dei Giovani ai Segretari di Partito: “Nella composizione del Governo si tenga conto dell’importanza della delega alle politiche giovanili...

e dei provvedimenti necessari a rispondere alle preoccupazioni delle giovani generazioni”. Il Forum Nazionale dei Giovani (FNG) - unica piattaforma nazionale di organizzazioni giovanili italiane (80 organizzazioni aderenti e una rappresentanza di circa 4 milioni di under35) riconosciuta con la Legge 30 dicembre 2004, n. 311 dal Parlamento Italiano – si rivolge ai Segretari dei Partiti della maggioranza, chiedendo loro di prestare attenzione alle politiche giovanili.
17/02/2014 11:05
  • 1 (current)
  • 2
  • 3
  • 4
Loading....