Annibale

Theodor Mommsen lo ha definito "il più grande generale dell'antichità".
Figlio del comandante Amilcare Barca e fratello maggiore di Asdrubale, Annibale, sin da piccolo profondamente nemico di Roma e deciso a combatterla, concepì ed eseguì un audace piano di guerra per invadere l'Italia. Marciando dalla Spagna, attraverso i Pirenei e le Alpi, scese nella penisola, dove sconfisse le legioni romane in quattro battaglie principali: battaglia del Ticino (218 a.C.), battaglia della Trebbia (218 a.C.), battaglia del Lago Trasimeno (217 a.C.), battaglia di Canne (216 a.C.) – e in altri scontri minori.
Dopo la battaglia di Canne, i Romani evitarono altri scontri diretti e gradualmente riconquistarono i territori del sud Italia di cui avevano perso il controllo. La seconda guerra punica terminò con l'attacco romano a Cartagine, che costrinse Annibale al ritorno in Africa nel 203 a.C., dove fu definitivamente sconfitto nella battaglia di Zama, nel 202 a.C. (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Meteo Campania. Via Medea, arriva l’anticiclone Hannibal

Il ciclone Medea, dopo aver rovinato i piani di molti italiani nel giorno dell’1 maggio, sta per abbandonare il nostro Paese. Ancora qualche pioggia residua, poi come avvertono i metereologi a partire dal 4/5 maggio arriverà l’anticiclone Hannibal che oltre a spazzare via qualche nube, consegnerà un aumento... (Vesuviolive.it - 54 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....