Anthony B

È sicuramente uno dei più noti portavoce viventi della cultura afro-giamaicana ed uno tra i più apprezzati e seguiti artisti sulla scena reggae mondiale: nelle sue "Tour Dates" troviamo appuntamenti in qualsiasi città del pianeta: da New York a Roma, dove in realtà ha avuto qualche problema.
Fa parte del movimento dei "Bobo Ashanti" (uno dei quattro filoni del rastafarianesimo, oltre ai Nyahbinghi, Twelve tribes of Israel e i Rasta Ortodossi) e dunque spesso appare in contrasto con la Chiesa cattolica romana.
Uno dei suoi più grandi successi si intitola "Fire pon Rome".
Sin da piccolo è stato un grande ammiratore di Peter Tosh, che spesso è citato e tributato da "cover" durante i suoi concerti, anche se oggi Anthony B ha un repertorio talmente vasto e conosciuto che fa di egli stesso uno dei maggiori pionieri della musica reggae. Il suo marchio di fabbrica è l'esibizione dal vivo, una delle più energetiche e coinvolgenti del panorama reggae e dancehall. (fonte: Wikipedia)
Loading....