(fonte: Wikipedia - Attributed to wikipedia user Angelo.romano)

Antonio Cassano

È soprannominato "Fantantonio", "Il Pibe di Bari" e "Peter Pan".
Cassano è originario della zona popolare del quartiere San Nicola, nucleo originale della città di Bari.
Dopo due anni di fidanzamento, il 19 giugno 2010 ha sposato con matrimonio misto in quanto ateo, la pallanuotista del Nervi Carolina Marcialis, presso la chiesa di San Martino di Portofino. La coppia ha due figli: Christopher e Lionel (il cui nome è stato scelto in omaggio a Lionel Messi).
Il 19 novembre 2008 ha pubblicato la sua autobiografia, "Dico tutto", scritta con il giornalista e amico Pierluigi Pardo.

Caratteristiche tecniche
Forte fisicamente Cassano è dotato di un ottimo controllo di palla, anche in velocità e negli spazi stretti; inoltre, è molto abile nel servire assist ai compagni.
La sua carriera è stata in parte limitata da comportamenti non sempre ineccepibili.
Soprannominato "el pibe de Bari", iniziò a tirare i primi calci a un pallone nella Pro Bari, società giovanile della periferia barese, nel quartiere Carbonara. Nel 1995, a 12 anni, fece un provino per il Casarano, chiamato dall'allora direttore sportivo dei pugliesi Pantaleo Corvino, che però ebbe esito negativo. Dopo due provini con l'Inter e uno con il Parma tutti senza esito positivo, il giocatore fu notato proprio dagli osservatori del Bari e ben presto indossò la maglia della squadra Primavera della società pugliese. L'allenatore della prima squadra, Eugenio Fascetti, notò il suo talento e decise di farlo esordire in Serie A l'11 dicembre 1999 a 17 anni, in un derby contro il Lecce, perso dal Bari per 1-0. (fonte: Wikipedia)
Loading....