(fonte: Wikipedia - Nicola Genati)

Antonio Conte

Centrocampista combattivo e tatticamente duttile per la sua versatilità cresciuto nel settore giovanile del Lecce, nella carriera da calciatore professionista legò il suo nome alla Juventus, squadra in cui militò tredici stagioni a cavallo degli anni novanta e duemila diventandone capitano e simbolo in virtù della propria dedizione per la squadra, tenacia e grinta. In bianconero ha vinto cinque campionati di Serie A e tutte le competizioni UEFA tranne la Coppa delle Coppe, competizione a cui non ha mai preso parte. Con la Nazionale italiana è stato vice campione del mondo 1994 e vice campione europeo 2000.
Considerato uno degli allenatori più validi in attività nel 2005 inizia la sua attività sulla panchina del Siena come vice di De Canio e nella stagione 2008-09 ottiene il titolo di campione nel campionato cadetto con il Bari, riportando i pugliesi in Serie A. Passato sulla panchina della Juventus nell'estate del 2011, è campione d'Italia per tre stagioni consecutive, impresa che in precedenza era riuscita solo a Carcano, Capello e Mancini, oltre ad aver vinto due Supercoppe italiane nel 2012 e nel 2013. Dal 19 agosto 2014 è il commissario tecnico della Nazionale italiana come successore di Cesare Prandelli. (fonte: Wikipedia)

Insigne in Nazionale: perché no?

Il numero 24 del Napoli sta disputando di gran lunga la sua migliore stagione, ma c'è un “però”. Antonio Conte, mister della Nazionale, non lo vede per la “sua” Italia e gli Europei si stanno avvicinando… Quando ti soprannominano “il Magnifico ... (CNO-Webtv Notizie - 3 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....