Application programming interface

Con Application Programming Interface (in acronimo API, in italiano "Interfaccia di Programmazione di un'Applicazione"), in informatica, si indica ogni insieme di procedure disponibili al programmatore, di solito raggruppate a formare un set di strumenti specifici per l'espletamento di un determinato compito all'interno di un certo programma. Spesso con tale termine si intendono le librerie software disponibili in un certo linguaggio di programmazione.
Le API sono essenziali per il computer come gli standard elettrici lo sono per una casa. Chiunque può inserire la spina del tostapane nella presa a muro della sua casa o dal vicino perché entrambe le case sono conformi ad uno standard. Se non ci fosse una interfaccia standard, occorrerebbe avere una centrale elettrica per fare un "toast". Niente vieta che esistano più tipi di interfacce diverse, per esempio un tostapane europeo non può funzionare negli Stati Uniti senza un trasformatore; in modo simile, un programma scritto per Microsoft Windows non può essere eseguito direttamente su un sistema UNIX senza un "API adapter" come WINE. (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Google Daydream: le 5 cose da sapere

Google Daydream: le 5 cose da sapere

Al di là dei giochi e delle applicazioni dedicate, Google ha previsto la possibilità di vedere contenuti in realtà virtuale anche tramite il suo browser proprietario (Chrome). Merito di una nuova versione del software che integra al suo interna le API ... (Panorama - 5 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....