Arma dei Carabinieri

L'Arma dei Carabinieri è una delle quattro forze armate italiane, con collocazione autonoma nell'ambito del Ministero della Difesa, nonché corpo di gendarmeria, avente anche funzioni di polizia.
L'attuale comandante generale è il Generale di corpo d'armata Leonardo Gallitelli.
In caso di emergenza, per contattare il corpo, in Italia è necessario comporre su un qualsiasi telefono cellulare o telefono fisso il numero 112 (senza alcun costo).
La fondazione del corpo fu dapprima ideata a Cagliari nel giugno 1814 da Vittorio Emanuele I di Savoia, re di Sardegna, concretizzatasi il 13 luglio 1814, una volta rientrato a Torino, con la promulgazione delle Regie Patenti, allo scopo di fornire al Regno un corpo di polizia simile a quello francese della "Gendarmerie". Il loro primo generale fu Giuseppe Thaon di Revel, chiamato a ricoprire la più alta carica dei carabinieri il 13 agosto dello stesso anno della loro creazione. Il loro nome deriva dall'arma che ogni carabiniere aveva in dotazione: la carabina. I colori del pennacchio (lo scarlatto e il turchino) sono stati scelti il 25 giugno 1833 dal re Carlo Alberto, al quale successivamente i Carabinieri salvarono la vita durante la battaglia di Pastrengo. I compiti di polizia in quel periodo erano svolti dai "Dragoni di Sardegna", corpo creato nel 1726 e composto da volontari, mentre parallelamente andava sviluppandosi il progetto di un apposito Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza. Dopo l'occupazione di Torino da parte dei soldati francesi, alla fine del XVIII secolo, quando questi lasciarono il campo alla famiglia Savoia, con la legge reale del 13 luglio 1814 ("Regie Patenti"), fu istituito il Corpo dei "Reali Carabinieri", al quale vennero via via assegnate crescenti funzioni di polizia. Essi raccoglievano l'eredità dei "Reali Cavalleggeri" che, a loro volta discendendo dal corpo dei "Cacciatori Reali" (poi riuniti nel Corpo dei "Moschettieri di Sardegna"), avevano maturato ragioni d'onore nella lotta al brigantaggio in Sardegna. Da un punto di vista militare, si trattava di un corpo di fanteria leggera, e dunque più elitario rispetto a un corpo di fanteria di linea; il primo personale arruolato fu infatti selezionato nell'eccellenza dei reparti piemontesi e per molto tempo restò un corpo d'élite (si pensi, ad esempio, che tutti i Carabinieri dovevano saper leggere e scrivere, capacità al tempo davvero minoritarie). L'arma tipica era ovviamente la carabina, ancora utilizzata fino ad alcuni anni fa esclusivamente nelle cerimonie, e ultimamente sostituita anche in queste circostanze dal più moderno fucile d'assalto 90. I Carabinieri diventarono "Arma" l'8 maggio 1861, raggiungendo il rango delle suddivisioni principali del Regio Esercito, quali fanteria, artiglieria, cavalleria, anzi, poiché venne definito che i Carabinieri erano la prima Arma dell'Esercito, divennero "l'Arma" per antonomasia. (fonte: Wikipedia)

Catania, spacciavano droga agli studenti universitari: il Gip ordina 5 arresti

Sommario: Ogni giorno rifornivano i clienti dalle 14 alle 21 tra le vie Abate Ferrara e Naumachia nel quartiere di San Cristoforo, nelle vicinanze della caserma dei militari dell'Arma. Coinvolto anche un quindicenne finito in una comunità di recupero (GUARDA LE FOTO)Alle prime luci del mattino, i Carabinieri... (Nuovo Sud - 43 ore fa) Leggi | Commenta

Controlli dei Carabinieri: fermato 22enne parmigiano con 13 grammi di hashish

I militari hanno denunciato un 32enne per ricettazione poiché trovato alla guida del proprio ciclomotore con targhe... (ParmaToday - 44 ore fa) Leggi | Commenta

Il capitano Orlando si presenta alla città: "Insieme per migliorare"

Il nuovo comandante dei Carabinieri Giovanni Orlando si presenta alla città, dopo il saluto del Maggiore Marco Livio Nasponi... (ParmaToday - 44 ore fa) Leggi | Commenta

Addetta alle pulizie “ripulisce” due anziani: denunciata dai Carabinieri a Pieve di Cento

I Carabinieri della Stazione di Pieve di Cento hanno denunciato una 40enne italiana, incensurata, per furto in abitazione e falsità materiale. E’ stata identificata nel corso di un indagine iniziata qualche settimana fa, dopo che i parenti di una 76enne residente a Cento e un 86enne di Pieve di Cento, in... (Bologna 2000 - 45 ore fa) Leggi | Commenta

Derubano un’anziana con il trucco dello specchietto retrovisore rotto. Due persone denunciate a Bologna

I Carabinieri della Stazione Bologna Mazzini hanno denunciato due salernitani, un 61enne e una 29enne, entrambi residenti in Toscana, per furto in concorso ai danni di un’80enne di Bologna. I due malviventi, noti alle forze dell’ordine per i loro precedenti di polizia per i reati contro il patrimonio, sono... (Bologna 2000 - 45 ore fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10