Armi a microonde

Le armi a microonde, note anche come "Active Denial System" (ADS'"), sono dispositivi non letali sviluppati dalle forze armate statunitensi. Sono potenti trasmettitori di onde millimetriche usate per il controllo della folla (cosiddetto "goodbye effect") o per fermare veicoli. Ufficiosamente, tali armi sono chiamate anche "heat ray" (raggio di calore). La Raytheon Company è una delle ditte che commerciano queste armi in versione a corto raggio.
Nel 2010, gli ADS sono stati portati in dotazione alle forze statunitensi sul teatro di guerra in Afghanistan, ma sono stati ritirati senza essere mai stati utilizzati. Il 20 agosto 2010 il dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles annunciò di voler usare, se si fosse rivelato il caso, la tecnologia ADS contro i detenuti del centro di detenzione di Pitchess.
L'ADS funziona emanando un potente fascio di radiazioni elettromagnetiche nella forma di onde millimetriche ad alta frequenza (95 GHz, lunghezza d'onda di 3,2 mm) Allo stesso modo in cui le microonde cucinano il cibo, queste eccitano le molecole d'acqua e di grasso del corpo umano scaldandole e causando intenso dolore che aumenta, così come fa la temperatura, fin quando vi è puntato il fascio di microonde che però agisce anche su tutto quello si trova davanti o dietro l'oggetto (o la persona), eccetto per materiali simili alla carta argentata con cui, teoricamente, possono essere fatti indumenti per proteggersi dalle ADS. (fonte: Wikipedia)
Loading....