Asolo

Asolo ("Asol" // in veneto) è un comune italiano di 9.450 abitanti della provincia di Treviso in Veneto.
Fa parte del Club dei borghi più belli d'Italia.
Il territorio si estende sul punto di transizione tra la pianura veneta e l'area collinare sovrastante che anticipa le prealpi bellunesi (colli Asolani).
Se quindi la metà meridionale, con Villa d'Asolo e Casella, è completamente pianeggiante, con altitudini che variano tra gli 80 e i 100 m s.l.m. (la minima, 74 m, si riscontra al confine con Spineda di Riese Pio X), la metà settentrionale si caratterizza per la presenza di modesti rilievi che culminano con i 379 m del poggio San Martino, a nordest. Il capoluogo stesso si arrocca tra le colline, affacciandosi sulla pianura sottostante, e il municipio è a quota 210 m. Meno elevate le colline dell'area orientale dove sorge Pagnano (colle Cogorer, 176 m).
L'unico corso d'acqua di rilievo è il torrente Musone che nasce poco più a nord, in comune di Maser, e prosegue tra Pagnano e il capoluogo entrando poi in pianura. Da segnalare qualche sorgente (sorgente Fornet, fontana Breda). (fonte: Wikipedia)

Riecco Boffo: «mi candido in Veneto e sostengo Tosi»

Dino Boffo torna sulla scena e si candida per le Regionali in Veneto nela lista di Area Popolare, che appoggia come candidato Flavio Tosi. Boffo, noto giornalista nato ad Asolo, direttore del quotidiano Avvenire dal 1994 al 2009, quando si dimise perché ... (Vvox - 26 ore fa) Leggi | Commenta

Boffo, ex direttore Avvenire alle regionali corre per Tosi

Il 62enne originario di Asolo ha annunciato la sua candidatura con Area Popolari che appoggia il sindaco scaligero: "Il Veneto è il luogo giusto della politica italiana". Dino Boffo corre con Tosi. Tutto Schermo. Aumenta; Diminuisci; Stampa; Invia; Commenta ... (Il Giornale di Vicenza - 26 ore fa) Leggi | Commenta

Parma | Asta, le panchine? Comprate da 3 tifosi e restituite alla società

Tre tifosi di Asolo, Andrea Giordano e Michele hanno vinto l'asta - aggiudicandosi le panchine per 1,400 euro - allo scopo... (ParmaToday - 44 giorni fa) Leggi | Commenta

La parabola del “Direttore” che sfidò Via Nazionale

Per tutti è il «Direttore», il suo primo incarico. Vincenzo Consoli a Montebelluna era arrivato infatti nel 1989, per aprire la filiale di Torri di Quartesolo di quella che allora era solo la Banca Popolare di Asolo e Montebelluna. Da allora, pezzo dopo pezzo, ... (La Stampa - 67 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Mappa