Astana

Astana (kazako e russo Астана, /asta'na/) è dal 1997 la capitale (708.794 ab., stime 2010) del Kazakistan.
La città ha cambiato più volte nome dalla sua fondazione nel XVIII secolo: prima "Akmolinsk" (russo: Акмолинск), poi "Tselinograd" (russo: Целиноград) dal 1961 al 1992, dal 1993 "Akmola" (kazako: Ақмола / Aqmola) fino al decreto presidenziale del 6 maggio 1998 che ne ha cambiato ufficialmente il nome in Astana.
La parola Astana in kazako significa letteralmente "Capitale", ma la parola stessa deriva dal persiano "Astane" (persiano: آستانه che significa "soglia sublime" o "porta reale", parola usata di solito per una capitale di uno stato monarchico o in una città-santuario, sacra, che a sua volta deriva dal verbo persiano "Istadan" (ایستادن) "stare" (in relazione)), e letteralmente significa "soglia" (reale o sacra, dove le persone accedono con rispetto o timore)[citazione necessaria].
Altri esempi, la città kazaka di Turkestan, che ospita il corpo del santo Ahmad Yasavi, è anch'essa aggettivata come "astana"; lo stesso avviene con la città di Mashhad in Iran, che è il luogo di sepoltura del Ottavo Imam sciita Reza. (fonte: Wikipedia)

Astana, la Cenerentola della Champions League

La maggior parte di noi sino ad ieri sicuramente faceva fatica ad individuare il Kazakistan sulle mappe geografiche. Ancor più la sua capitale Astana, chiamata così dal 1997, che nella lingua locale significa letteralmente proprio “Capitale”. Qualche ... (Pallonate - 2 giorni fa) Leggi | Commenta
Mappa
Loading....