Banca Antonveneta

Banca Antonveneta S.p.A., nata come Banca Antoniana Popolare Veneta (BAPV), è stata una banca italiana con sede a Padova. Dal maggio 2008 entrò a far parte del gruppo Monte dei Paschi di Siena, fino alla definitiva fusione per incorporazione nella capogruppo avvenuta il 28 aprile 2013.
Società per azioni da aprile 2002, prima dell'ingresso nel gruppo MontePaschi contava circa 1,5 milioni di clienti, un totale attivo di quasi 50 miliardi di euro, circa 1.000 sportelli e circa 10.000 dipendenti.
Dopo la cessione alla capogruppo Monte dei Paschi di Siena delle filiali fuori dal Nord Est, contava circa 400 sportelli.
Banca Antonveneta nasce dalla fusione paritaria (avvenuta il 24 giugno 1996) di due banche cooperative aventi sede in Padova, Banca Antoniana e Banca Popolare Veneta, dalla successiva aggregazione di una serie di banche locali e dall'incorporazione di Banca Nazionale dell'Agricoltura (BNA) nel 2000. Tali processi di fusione e di incorporazione finiscono per trasformare radicalmente la struttura e il bacino di utenza della banca, dal momento che per capitalizzazione ed estensione territoriale risulta essere fra i primi dieci gruppi italiani. Tutto questo d'altra parte è stato possibile in virtù delle capacità di iniziativa del presidente dell'Antoniana Veneta Silvano Pontello. (fonte: Wikipedia)

Mps, le risposte che mancano

L'inizio della fine comincia con Mussari, che compra Antonveneta e fa esplodere i conti. La cronaca di questi mesi ha zone d'ombra e il salvataggio della banca.... (La Repubblica - 20 giorni fa) Leggi | Commenta

Mps, cosa accade ora ai piccoli risparmiatori

Roma - Il decreto approvato dal Consiglio dei ministri prevede il rimborso integrale per i piccoli risparmiatori di Mps, circa 40 mila persone che hanno in mano il bond subordinato emesso per comprare Antonveneta: verranno assegnate loro prima azioni e ... (AGI - Agenzia Giornalistica Italia - 26 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....