Banca d'Italia

La Banca d'Italia, giornalisticamente nota anche come Bankitalia, è la banca centrale della Repubblica Italiana. Dal 1998 è parte integrante del sistema europeo delle banche centrali (SEBC).
La Banca d'Italia è un istituto di diritto pubblico come stabilito dalla "legge bancaria "del 1936 e dallo stesso statuto all'articolo 1, 1 comma, e come ribadito anche da una sentenza della Corte Suprema di Cassazione.
Le quote nominative di partecipazione al suo capitale sono state assegnate per il 94,33% di proprietà di banche e assicurazioni private, per il 5,66% di enti pubblici (INPS e INAIL).
La sede centrale della Banca d'Italia è nel Palazzo Koch a Roma, con sedi secondarie e succursali in tutta Italia. L'attuale governatore è Ignazio Visco, nominato il 20 ottobre 2011.
La Convenzione per la formazione della Banca d'Italia ed il suo Statuto sono stati approvati a Firenze, che al tempo era la Capitale del Regno, il 23 ottobre 1865 (atti n. 2585). Il medesimo giorno la Banca Nazionale assumeva l'onere di servizio di Tesoreria dello Stato (atti n. 2586). (fonte: Wikipedia)

Niente crescita, Bankitalia sgonfia le speranze del governo

Ora per Matteo Renzi e per l'Italia sono guai: nel suo bollettino mensile la Banca d'Italia stima che la crescita del Pil nel 2014 sarà soltanto lo 0,2 per cento, contro lo 0,8 previsto dal governo e lo 0,6 calcolato dalla Commissione europea. Nel 2015 le diverse ... (Cyber Tecno - 6 giorni fa) Leggi | Commenta

Banca d'Italia: «Crescita stenta a riavviarsi»

«In Italia stenta a riavviarsi la crescita. In maggio la produzione industriale ha subito una flessione inattesa, comune all'area dell'euro, in parte attribuibile a effetti di calendario; le informazioni disponibili suggeriscono un sostanziale ristagno dell'attività anche ... (CronoPolitica - 6 giorni fa) Leggi | Commenta

Bankitalia taglia stime: Pil 2014 +0,2%, rischi al ribasso

La Banca d'Italia taglia le stime del Pil. L'economia italiana - si legge nell'ultimo Bollettino economico - crescerebbe attorno allo 0,2 per cento nell'anno in corso, con rischi al ribasso; tornerebbe poi a espandersi dell'1,3 il prossimo. L'andamento sfavorevole ... (ilVelino/AGV NEWS - 6 giorni fa) Leggi | Commenta

Bankitalia taglia le stime e gela la ripresa

La crescita, in Italia, «stenta a riavviarsi», avverte la Banca d'Italia. Nonostante «alcuni segnali favorevoli» per lo più legati alla «fiducia di imprese e famiglie», l'andamento deludente dei primi mesi dell'anno induce Via Nazionale a tagliare le già deboli stime ... (La Stampa - 6 giorni fa) Leggi | Commenta

Bankitalia: ripresa non decolla, taglia stime pil +0, 2% e non 0, 8%

(AGI) - Roma, 18 lug. - La ripresa in Italia "stenta ad avviarsi" e il Pil crescera' quest'anno di appena lo 0,2% e "con rischi al ribasso". Bankitalia gela le previsioni del governo, secondo cui il nostro paese dovrebbe crescere dello 0,8% nel 2014, e rivede al ... (AGI - Agenzia Giornalistica Italia - 6 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Altri nomi: Banca d'Italia, Rome