Banca d'Italia

La Banca d'Italia, giornalisticamente nota anche come Bankitalia, è la banca centrale della Repubblica Italiana. Dal 1998 è parte integrante del sistema europeo delle banche centrali (SEBC).
La Banca d'Italia è un istituto di diritto pubblico come stabilito dalla "legge bancaria "del 1936 e dallo stesso statuto all'articolo 1, 1 comma, e come ribadito anche da una sentenza della Corte Suprema di Cassazione.
Le quote nominative di partecipazione al suo capitale sono state assegnate per il 94,33% di proprietà di banche e assicurazioni private, per il 5,66% di enti pubblici (INPS e INAIL).
La sede centrale della Banca d'Italia è nel Palazzo Koch a Roma, con sedi secondarie e succursali in tutta Italia. L'attuale governatore è Ignazio Visco, nominato il 20 ottobre 2011.
La Convenzione per la formazione della Banca d'Italia ed il suo Statuto sono stati approvati a Firenze, che al tempo era la Capitale del Regno, il 23 ottobre 1865 (atti n. 2585). Il medesimo giorno la Banca Nazionale assumeva l'onere di servizio di Tesoreria dello Stato (atti n. 2586). (fonte: Wikipedia)

Banche: Bankitalia, cala al 3,55% tasso acquisto case giugno

15:08 ROMA (MF-DJ)--I tassi d'interesse, comprensivi delle spese accessorie, sui finanziamenti erogati a giugno alle famiglie per l'acquisto di abitazioni sono stati pari al 3,55% (3,65% a maggio 2014 e 3,94% a maggio 2013; quelli sulle nuove erogazioni di ... (Corriere della Sera - 15 giorni fa) Leggi | Commenta

Bpm: Castagna, accantonato 50% utile come payout potenziale (2)

(Adnkronos) - "A marzo - ha aggiunto Castagna - avevamo presentato numeri che non prevedevano alcuna distribuzione di dividendo, essendoci ancora gli add-on (i requisiti prudenziali aggiuntivi di capitale imposti dalla Banca d'Italia, ndr). Oggi gli add-on ... (LiberoQuotidiano.it - 15 giorni fa) Leggi | Commenta

Stretta sui prestiti

E' stato registrato un nuovo aumento, seppur in modo lieve, della stretta al credito a famiglie e imprese. Dal rapporto registrato e redatto da Bankitalia, a maggio la flessione dei prestiti è stata in media del 3,2% (-3,1% ad aprile): -1% per le famiglie, come il ... (Infobuild - 15 giorni fa) Leggi | Commenta

Bankitalia, calo prestiti rallenta a giugno

I prestiti delle banche italiane a famiglie e imprese hanno registrato a giugno 2014 un calo su base annua del 2,3%, in rallentamento rispetto al -3,2% di maggio. Lo ha reso noto Bankitalia, spiegando che i prestiti alle famiglie sono scesi dello 0,8% sui 12 ... (Lettera43 - 15 giorni fa) Leggi | Commenta

Italia. Banche, Bankitalia: frena il calo dei prestiti a imprese e famiglie

Frena la raccolta bancaria a giugno e rallenta allo stesso tempo il calo dei prestiti al settore privato, diminuiti su base annuale del 2,3% (-3,2% a maggio). Lo rileva Bankitalia. In particolare, per quanto riguarda i prestiti, hanno registrato una contrazione su ... (Agenzia Giornalistica Economica d'Abruzzo - 15 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Altri nomi: Banca d'Italia, Rome