Bashar al-Asad

Di fede alawita (un gruppo religioso musulmano sciita relativamente diffuso tra Libano e Siria costiera), controlla tuttavia un paese in larga maggioranza sunnita.
Senza tenere in alcun conto gli ideali del partito Baʿth al quale teoricamente apparteneva, Ḥāfiẓ al-Asad programmò attentamente la sua successione alla carica presidenziale ricercandola all'interno della sua famiglia e del suo gruppo religioso alauita. Dal momento che il figlio Baššār studiava oftalmologia a Londra e che sembrava mostrare scarso interesse per la vita politica, il padre destinò a succedergli l'altro figlio, fratello maggiore di Baššār, Bāsil al-Asad.
Quando Bāsil però morì in un incidente d'auto nel 1994, Baššār si ritrovò ad essere il nuovo successore designato da parte di suo padre e, quando l'anziano genitore morì nel 2000, Baššār ereditò la presidenza violando di circa due mesi la legge che stabiliva un'età minima di 35 anni per assumere la carica. Diventato presidente senza avere alcuna esperienza politica, secondo alcuni osservatori sarebbe manovrato da appartenenti alla vecchia cerchia di collaboratori del padre, anche se Baššār al-Asad ha promesso riforme economiche e politiche sin dalla sua ascesa al potere. (fonte: Wikipedia)

Assad, Pasqua nelle chiese per annunciare “la vittoria”

Bashar Assad ostenta sicurezza e Damasco annuncia per il 3 giugno le nuove presidenziali nella convinzione che la guerra civile sia ad un «punto di svolta» ma i ribelli parlano di «farsa» e accusano il regime di «continuare a lanciare attacchi con i gas». (La Stampa - 2 giorni fa) Leggi | Commenta

Siria: annunciate nuove elezioni, e Assad le vincerà

Il 3 giugno le elezioni presidenziali, il 28 maggio voteranno invece i siriani residenti all'estero: così ha deciso il presidente del Parlamento Mohammad al-Laham annunciando ieri un voto che dovrebbe confermare alla presidenza Bashar al-Assad. (Atlas Quotidiano di Esteri - 2 giorni fa) Leggi | Commenta

La Siria chiede elezioni presidenziali, sfidando avversari di Assad

Con Alexander Dziadosz BEIRUT (Reuters) – La Siria ha annunciato il Lunedi elezioni presidenziali per il 3 giugno, preparando il terreno per Bashar al-Assad a sfidare diffusa opposizione ed estendere la sua presa sul potere, giorni dopo ha detto che la ... (L'Essenziale - 2 giorni fa) Leggi | Commenta

Siria: Onu a Assad, presidenziali ostacoleranno soluzione politica

La comunità internazionale boccia la decisione di indire elezioni presidenziali per il 3 giugno in Siria. La probabile rielezione di Bashar Al Assad spingerebbe l'opposizione ad abbandonare il dialogo. “Danneggerà i tentativi di trovare una soluzione politica ... (euronews - 2 giorni fa) Leggi | Commenta

Siria, il 3 giugno si terranno le elezioni presidenziali

Lo ha detto lo 'speaker' del Parlamento Jihad al-Laham. I siriani residenti all'estero voteranno il 28 maggio. Più che probabile la rielezione di Bashar al-Assad. Il presidente siriano Bashar el Assad. Pasqua di guerra in Siria: Assad visita Maalula, città simbolo ... (Rai News - 3 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10