Beni di largo consumo

I beni di largo consumo (acronimo BLC, a volte anche con l'acronimo inglese FMCG, "Fast moving consumer goods") sono quei prodotti venduti velocemente e in grandi quantità, a un costo relativamente contenuto, acquistati dal conumatore con processo decisionale immediato e poco ponderato.Alcuni esempi di BLC possono essere bibite, prodotti per l'igiene, farmaci da banco, giocattoli, cibi industriali, e altri beni di consumo. Il concetto venne coniato nel 1965 da Neil H. Borden, nel suo libro «Il concetto di "Marketing Mix"».
Al contrario, i beni di consumo di qualità, tra cui i beni durevoli (es. elettrodomestici, arredamento, elettronica di consumo, ecc.), richiedono valutazioni e confronti più approfonditi, comportano spese maggiori e in genere durano più tempo.
Sebbene i margini realizzati sui beni di largo consumo siano solitamente bassi (specie per i rivenditori), le grandi quantità vendute permettono di realizzare profitti cumulativi anche molto rilevanti. (fonte: Wikipedia)
Loading....