Bosnia-Erzegovina

La Bosnia ed Erzegovina (comunemente indicata anche come Bosnia-Erzegovina, in croato e bosniaco "Bosna i Hercegovina", in serbo "Босна и Херцеговина", "Bosna i Hercegovina") è uno stato situato nei Balcani occidentali, che fino ad aprile 1992 faceva parte della Jugoslavia. La sua capitale è Sarajevo.
Il nome Bosnia deriva dal nome del fiume Bosna; mentre il nome di Erzegovina deriva dal titolo di "herceg" (= herzeg; dal tedesco: "Herzog" - "duca"), e il nome della regione significa letteralmente la "terra di erzeg" (Hercegova zemlja, Hercegovina; nome della regione che si riscontra per la prima volta nei documenti storici del 1448).
I primi insediamenti umani sono riconducibili al Neolitico. Non sono molte le notizie sulle popolazioni che abitavano la Bosnia in quell'epoca, ma sembra che vi fosse la compresenza di varie popolazioni che parlavano differenti lingue. Certamente vi erano gli Illiri e vi sono tracce di una migrazione celtica nel IV secolo a.C. Nel 229 a.C. iniziò un lungo conflitto tra Illiri e Romani, descritto nelle cronache dell'epoca come uno dei più difficili e impegnativi dopo le Guerre Puniche, che portò all'annessione dell'Illiria nel 9 d.C. (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Uranio impoverito, Difesa condannata

Uranio impoverito, Difesa condannata

Si è spento ad appena 23 anni. Stroncato nel 1999 da una leucemia causata dall'esposizione a polveri di uranio impoverito durante la missione italiana in Bosnia. A 17 anni dalla scomparsa del caporal maggiore Salvatore Vacca, la Corte d'appello di Roma ... (La Stampa - 5 giorni fa) Leggi | Commenta
Mappa
Loading....