Calisto Tanzi

Fu proprietario di numerose società, tra cui Parmalat da lui fondata nel 1961, e del Parma A.C. (divenuto Parma Football Club, anch'esso poi fallito nel giugno 2015 a seguito della cattiva gestione Ghirardi-Leonardi, poi gruppo Taci e infine Manenti).

Procedimenti giudiziari
Venne arrestato nel 2003 nell'ambito delle inchieste sul crac Parmalat. Dagli atti dei processi in corso appare come Calisto Tanzi fosse riuscito a creare un sistema perverso dal quale per anni hanno tratto la propria convenienza politici, banche, giornali, ma non i piccoli investitori, sui quali si sono invece riversati gli enormi costi di un'esposizione debitoria accumulatasi negli anni senza essere frenata da nessuno dei soggetti istituzionalmente deputati a vigilare sulla solidità patrimoniale della Parmalat (Consob, Banca d'Italia, società di rating, società di revisione).

Procedimento per aggiotaggio per il crac Parmalat
Il 18 dicembre 2008, viene condannato dal Tribunale di Milano a 10 anni di reclusione per aggiotaggio, in relazione alle vicende del crac Parmalat; successivamente, il 26 maggio 2010, la Corte d'Appello di Milano conferma la condanna comminata in primo grado. (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

"Ridurre le pene a Geronzi e Arpe"

Tra poco saranno passati undici anni dall'incredibile Natale del 2003, quando Calisto Tanzi venne arrestato al rientro da un misterioso viaggio in Sudamerica. Cesare Geronzi e Matteo Arpe quando erano ai vertici di Capitalia. Ma la parola «fine» su uno dei ... (il Giornale - 6 dicembre 2014) Leggi | Commenta

Crac Parma, 23 rinvii a giudizio

Riguardo al crac Parma calcio dell'epoca di Calisto Tanzi, il pubblico ministero Dal Monte ha chiesto il rinvio a giudizio per tutti gli imputati. Eccetto tre che hanno chiesto il patteggiamento. Il filone 'Parma Calcio' del crac Parmalat coinvolge per bancarotta ... (Tiscali - 19 novembre 2014) Leggi | Commenta

Fallimento Parma : alla sbarra anche Crespo

Correva l'anno 2003 e il Parma di Calisto Tanzi entrava nella bufera Parmalat. Dopo il fallimento della società gli inquirenti hanno disegnato un panorama apocalittico pieno di fatture false e gonfiate. Nel mirino sono entrati, oltre ai dirigenti di allora, anche ... (Canale Genoa - 19 novembre 2014) Leggi | Commenta

Crac Parma: Crespo, Veron ed i campini del Parma a processo!

Crac Parma: tutti nei guai. Il PM accusa Veron, Crespo e tutti i campioni dell'ex club di Tanzi: bancarotta fraudolenta tramite false sponsorizzazioni. Tutti nei guai. Il fallimento nel 2003, poi Tanzi nell'occhio del ciclone. Il pubblico ministero Paola del Monte ... (SuperNews - 19 novembre 2014) Leggi | Commenta
Loading....