Call of Duty: Black Ops

"Call of Duty: Black Ops" è un gioco appartenente al genere degli sparatutto a sfondo bellico, sviluppato da Treyarch e pubblicato da Activision, uscito negli USA ed in Europa il 9 novembre 2010. È risultato essere il gioco più venduto del 2010. Ufficialmente annunciato il 30 aprile 2010, il gioco è il settimo capitolo della serie Call of Duty ed il quarto gioco della serie ad essere sviluppato da Treyarch dopo ', "Call of Duty 3" e '. È stato inizialmente disponibile il pre-ordine solo su PC, Xbox 360 e PlayStation 3. Activision successivamente ha confermato la pubblicazione anche per Wii e Nintendo DS del titolo. Ne è stato annunciato un seguito, ', uscito in Italia il 13 novembre 2012.
Nel 1961, Mason, Woods, e Bowman, tre agenti della CIA, tentarono di assassinare Fidel Castro durante lo sbarco nella Baia dei porci a Cuba come parte dell'Operazione 40. Mason apparentemente riesce nel suo assassinio, ma la loro estrazione va male, con Mason che rimane indietro per proteggere l'aereo per la fuga. Viene catturato dal vero Castro (quello che aveva ucciso era un sosia). A causa dell'alleanza con l'Unione Sovietica, Castro consegna Mason nelle mani del generale Nikita Dragovich. Mason viene quindi tenuto prigioniero nel gulag di Vorkuta per un anno. Durante la sua prigionia, Mason diventa amico di Viktor Reznov (presente nel quinto capitolo della serie: "Call of Duty: World at War") un ex soldato dell'Armata Rossa. Reznov rivela a Mason l'identità di quelli coinvolti nella sua tortura: Dragovich, Lev Kravchenko (il suo braccio destro) e Friedrich Steiner, un ex scienziato nazista che si rifugiò in Unione Sovietica. Tutti e tre hanno una connessione con Reznov: nell'ottobre 1945, Reznov, Dragovich, Kravchenko, e Dimitri Petrenko (suo amico fraterno,anch'esso presente in "Call of Duty: World at War") fecero parte di un'unità mandata a localizzare Steiner, nascosto con una unità di SS nel circolo polare artico. Durante l'operazione, Reznov venne tradito da Dragovich, che usò la creazione di Steiner, un agente nervino chiamato "Nova-6", su Petrenko. Reznov evitò la morte quando dei commando SAS attaccarono i russi. Durante la confusione, Reznov riuscì a distruggere la Nova-6 piazzando una carica esplosiva su un Razzo V2. Tuttavia questa venne ricreata tempo dopo da Steiner e uno scienziato britannico di nome Daniel Clarke per i Sovietici. Poco dopo, Reznov venne arrestato e imprigionato a Vorkuta e capisce le reali intenzioni di Dragovich. Mason e Reznov incitarono una rivolta dei prigionieri per scappare dal gulag, ma solo Mason riuscì a fuggire. (fonte: Wikipedia)

Black Ops 2 Revolution: foto leaked

Non potevano chiudere il 2012 senza citare, ancora, di uno dei titoli più significativi di quest'anno. Stiamo parlando, ovviamente, di Call of Duty: Black Ops 2 di Activision. Si tratta del gioco di guerra che ha dominato il mercato del 2012 grazie, soprattutto, alla ... (Buddha Gaming - 31 dicembre 2012) Leggi | Commenta

Revolution: scovato il primo DLC di Call of Duty: Black Ops 2?

Piccola novità per gli affezionati al brand di Call of Duty: è stata scovata un'immagine promozionale riguardante Revolution, il primo DLC di Call of Duty: Black Ops 2. L'immagine in questione (potete osservarla in calce alla news) riporta i nomi della nuova ... (XBox Way - 31 dicembre 2012) Leggi | Commenta

Primo DLC per Black Ops II

In rete è apparsa una foto (in alto) che non da spazio ad interpretazioni: presto uscirà il primo DLC per Call of Duty: Black Ops II e si chiamerà Revolution. Le mappe saranno 5: Hydro, Grind, Mirage, Downhill e Die Rise (quest'ultima collegata in qualche ... (ComingSoon TV - 31 dicembre 2012) Leggi | Commenta
Loading....