Candia

Candia (in greco Ηράκλειο, "Iraklio" o "Herakleio" a seconda della traslitterazione) è un comune nell'isola di Creta (unità periferica di Candia) con 159.046 abitanti secondo i dati del censimento 2001.
A seguito della riforma amministrativa detta "piano Kallikratis" in vigore dal gennaio 2011 che ha abolito le prefetture e accorpato numerosi comuni, la superficie del comune è ora di 245 km² e la popolazione è passata da 137.711 a 159.046 abitanti, in seguito all'aggregazione dei comuni di Nuova Alicarnasso, Temenos e Paliani.
È la più popolosa città di Creta di cui è dal 1971 la capitale regionale. Il toponimo "Candia" deriva dall'arabo "al-khandaq" che significa "il fossato".
Si suppone che Candia sia stato uno degli scali di Cnosso in epoca minoica. Ma le sue fortune iniziarono nell'anno 824 d.C., sei anni dopo la conquista araba di Creta. La località diventò il rifugio di ribelli espulsi dal califfato di Cordova che fondarono l'emirato di Creta e si dettero a una lucrosa attività di guerra di corsa e pirateria ai danni dell'impero bizantino. Il generale bizantino Niceforo II Foca riprese Creta nel 961 annientando la popolazione musulmana, agli occhi dei bizantini responsabile di due secoli di saccheggi e pirateria. Nel 1204, in seguito agli eventi della IV crociata, la città passò sotto il dominio veneziano. Questi la mantennero fino al 27 settembre 1669, data in cui la città fu presa dagli Ottomani che la rinominarono "Kandiye". Sotto il dominio ottomano essa non fu che una roccaforte. Nel 1889 le truppe ottomane lasciarono Creta che divenne indipendente e nel 1913 fu unita alla Grecia. Conobbe allora un forte sviluppo economico e nel 1971 scalzò La Canea dal rango di capitale regionale. (fonte: Wikipedia)

ITF Femminili (13-19 Ottobre)

Siamo arrivati al consueto riepilogo settimanale dei risultati delle azzurre nel circuito ITF, negli articoli 18/10 e 19/10 abbiamo parlato dei tornei di Heraklion e Santa Margherita di Pula. (Tennisteen - 23 ottobre 2014) Leggi | Commenta
Mappa
Loading....