Caserta

Caserta è un comune italiano di 74.838 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia in Campania. La città campana è nota soprattutto per la sua imponente Reggia Borbonica, detta "la Versailles d'Italia", che, insieme al Belvedere Reale di San Leucio e all'Acquedotto Carolino, è inserita dal 1997 nel patrimonio dell'umanità dell'Unesco.
Il nome Caserta deriva dal latino "Casa Irta", toponimo che viene fatto derivare dalla circostanza che l'antico centro urbano (l'attuale Casertavecchia) sorgeva, durante il Medioevo e fino al XVIII secolo, in posizione elevata rispetto alla pianura circostante.

Periodo Sannitico-Romano
La città di Caserta ha origini antiche ed incerte; l'area sulla quale fu edificata la reggia fa parte di un territorio naturale di importanza archeologica dove etruschi, sanniti e romani hanno lasciato testimonianze della loro presenza. Alcuni fanno risalire le sue origini agli Osci, altri agli Etruschi ed altri ai Sanniti. Nonostante tutto, dai reperti che sono stati ritrovati, persino nelle varie frazioni della Città, vi è una testimonianza di un passato assai remoto. Si pensa che il Borgo medievale nascesse sulle rovine dell'antica Saticulae fatto rilevante è che il monaco Erchemperto, nell'"Historia Longobardorum Beneventanorum" parla di Caserta quando gli abitanti di Calatia sono costretti a scappare per la distruzione di Pandone il Rapace, ma come una realtà già esistente. Nel 1990 furono ritrovate, nei sotterranei della Reggia, alcune tombe di epoca Sannita; si trattò dunque di una Necropoli del V secolo a.C. Intorno al 423 a.C. venne conquistata dai Sanniti sotto il nome di Calatia, nel 211 a.C. si schierò contro i Romani ed a favore di Annibale. Venne condannata all'esproprio e alla centurazione, il che significa frammentazione del territorio in grandi appezzamenti. Nell'VIII secolo fu distrutta dai Longobardi di Capua ad opera di Pandone il Rapace che fece costruire, nell'863, una torre in simbolo di conquista. (fonte: Wikipedia)

Francesco a Caserta contro il degrado e per l'ecumenismo

La Terra dei fuochi non è più isolata. Francesco lo assicura alla folla che dalle prime ore del mattino, malgrado la pioggia, stringe pacificamente d'assedio la Reggia, simbolo del degrado e dell'abbandono di una terra di camorra che conta i morti della ... (La Stampa - 2 giorni fa) Leggi | Commenta

Papa, Terra Fuochi è terribile sfregio

(ANSA) - CASERTA, 26 LUG - "Chi diventa amico di Dio, ama i fratelli, si impegna a salvaguardare la loro vita e la loro salute anche rispettando l'ambiente e la natura". Così papa Francesco nell'omelia pronunciata a Caserta interrotto dagli applausi. "So che ... (Il Messaggero - 2 giorni fa) Leggi | Commenta

Papa Francesco due volte a Caserta per evitare una clamorosa gaffe

La visita privata ad un vecchio amico, pastore evangelico, rischiava di diventare un boomerang per l'amatissimo Papa Francesco. Che per evitare il malcontento della cattolicissima Caserta ha deciso anche un'uscita pubblica. Con buona pace del cardinale ... (Fanpage - 2 giorni fa) Leggi | Commenta

Papa Francesco a Caserta, i numeri del lotto: 4, 32 e 26

CASERTA – Anche il gioco festeggia la visita di papa Francesco a Caserta. O quantomeno è quello che vuol far credere qualcuno, che ha tirato fuori un terno per l'arrivo del pontefice: 4, 32 e 26. I numeri sono quelli dati dal titolare di una ricevitoria del centro. (Blitz quotidiano - 2 giorni fa) Leggi | Commenta

Papa arrivato a Caserta, alle 18 la messa nella piazza della Reggia

Caserta, 26 lug. (LaPresse) - Papa Francesco è arrivato a Caserta per una visita di poche ore, che prevede l'incontro con i sacerdoti della diocesi e l'abbraccio con i fedeli durante la Messa sulla piazza Carlo III, antistante la Reggia, che in programma alle 18. (L'Unità - 2 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Mappa
Altri nomi: Caserta, Italy