Cassa di Risparmio di Venezia

La Cassa di Risparmio di Venezia (conosciuta anche come "Carive") è stato un istituto di credito italiano con sede a Venezia. È la prima cassa di risparmio fondata in Italia l'11 gennaio 1822. Appartiene al gruppo bancario Intesa Sanpaolo ed opera attualmente con 96 filiali presenti nel territorio della provincia di Venezia, 11 di queste erano filiali operanti con il nome di Banca Intesa fino al 13 settembre 2009.
Con la caduta della Serenissima nel 1797, iniziò per Venezia un periodo che vide succedersi in vent'anni cinque diversi governi (la "Repubblica", la "Municipalità", gli "austriaci", i "francesi" e di nuovo l'"Impero austro-ungarico"), accompagnati da guerre e carestie, aggravate da epidemie quali il tifo e la peste che fra il 1817 e il 1818 provocarono in città più di dodicimila morti.
Tra gli interventi di carattere sociale, il governo napoleonico nel 1806 riformò i vecchi "Banchi del Ghetto" istituendo il "Banco Pignoratizio Comunale", sul modello dei Monti di Pietà esistenti da secoli in altre città. (fonte: Wikipedia)
Loading....