Cesare Battisti (1954)

È stato condannato in contumacia all'ergastolo, con sentenze passate in giudicato, per aver commesso quattro omicidi, in concorso, durante gli anni di piombo.
Trascorse la prima fase della sua latitanza in Francia, dove beneficiò a lungo della dottrina Mitterrand. Arrestato in Brasile nel 2007, Battisti fu detenuto in carcere a Brasilia fino al 9 giugno 2011.
Il 31 dicembre 2010 il presidente brasiliano Luiz Inácio Lula da Silva annunciò il rifiuto dell'estradizione in Italia. Della questione fu investita la Corte costituzionale brasiliana, che l'8 giugno 2011 negò definitivamente l'estradizione. Battisti dopo la sentenza fu scarcerato, ed è attualmente in libertà.

L'adolescenza nell'illegalità
Nato da una famiglia con tradizioni comuniste, da adolescente si iscrisse al Partito Comunista Italiano e fece parte della FGCI, il gruppo giovanile del PCI, ma ne uscì poco dopo. Nel 1968 Cesare Battisti si iscrisse al liceo classico, ma già nel 1971 abbandonò la scuola. (fonte: Wikipedia)

I nuovi eroi in piazza per il «Cri Day 2015»

Sono state molte le sorprese che i volontari della croce rossa Italiana hanno presentato oggi in Piazza Cesare Battisti a Trento dipinta per l'occasione magicamente con gli ormai famosi e popolari colori biancorossi. Oggi cade infatti la giornata mondiale della ... (la VOCE del TRENTINO - 19 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....