Ciglia (biologia)

In una cellula, le ciglia sono degli organelli lunghi e sottili che si estendono dalla superficie di molte cellule eucariotiche. Queste sono perlopiù corte e numerose. Le ciglia si originano, insieme ai flagelli, dal corpo basale, anche questo costituito da microtubuli, il cui numero e disposizione mostrano qualche differenza.
La struttura delle ciglia è detta "9+2" poiché presenta un anello di nove doppiette di microtubuli e due microtubuli al centro dell'anello; il corpo basale invece presenta 9 triplette di microtubuli. I microtubuli al centro dell'anello sono separati e completi (possiedono quindi 13 protofilamenti di tubulina).
Queste strutture mobili specializzate esercitano un movimento a frusta determinato dalla curvatura dell'assonema. Hanno un diametro di circa 0,2 µm e una lunghezza di 5 -10 µm.
Le ciglia vibratili caratterizzano la superficie apicale delle cellule epiteliali che tappezzano le vie respiratorie e le vie genitali femminili: nel primo caso esse sono incaricate di spingere continuamente verso l'esterno lo strato di muco che ricopre l'epitelio e che contiene eventuali particelle solide, penetrate accidentalmente con l'aria inspirata; nel secondo caso le ciglia vibratili con il loro movimento facilitano la progressione della cellula uovo dalla tuba verso l'utero. (fonte: Wikipedia)
Loading....