(fonte: Wikipedia)

Civitella di Romagna

Civitella di Romagna ("Zivitèla" in romagnolo) è un comune italiano di 3.800 abitanti della provincia di Forlì-Cesena in Emilia-Romagna. Il centro abitato è sito circa 30 km a Sud del capoluogo, Forlì, alle pendici del colle Girone e alla destra del fiume Ronco-Bidente. Il nome deriva dal latino "Civitatula" (cittadella).
Originariamente l’insediamento era racchiuso entro la cinta muraria, dominata dalla maestosa Abbazia di Sant'Ellero di Galeata. Il toponimo viene richiamato nell’anno 996 come facente parte della Chiesa di Ravenna. In seguito il paese fu assimilato dai conti di Giaggiolo fra i loro possedimenti, e rimase tale fino al 1276, anno in cui, a seguito della battaglia di Civitella, i Manfredi di Faenza presero possesso del luogo che, nel 1462, passò poi ai Malatesta e successivamente a Napoleone Orsini e ai veneziani del duca d’Urbino.
Nel XVI secolo, i soldati del Conestabile di Borbone, in transito per la zona diretti a Roma, approfittarono per depredare il paese, che fu in seguito saccheggiato anche dalle truppe agli ordini di Odoardo Farnese nelle loro scorribande. Gli sconvolgimenti che Civitella subì nei secoli furono dovuti anche a devastanti terremoti. (fonte: Wikipedia)

MOSTRE - Nino Crociani con "50 anni di nudo" a Milano

Milano - Dall'intrecciasi di linee mosse di volta in volta con estrema sintesi o con insistite trame, prendono forma le figure femminili di Nino Crociani nato a Civitella di Romagna nel 1930, ma che da decenni vive e lavora a Milano... Leggi tutto... (AsseSempione.info - 24 marzo 2014) Leggi | Commenta
Mappa
Loading....