Colombia

La Colómbia (pronuncia italiana, pronuncia spagnola), ufficialmente República de Colombia è uno stato situato nella regione nord-occidentale dell'America meridionale, con capitale Bogotá. Ha una superficie di 1.141.748 km² (2.070.408 km² se si aggiungono i 928.660 km² di estensione marittima). È delimitata ad est da Venezuela e Brasile, a sud da Perù ed Ecuador e a nord-ovest da Panamá; in termini di confini marittimi a nord è bagnata dal Mar dei Caraibi, a ovest dall'oceano Pacifico. La Colombia sostiene controversie territoriali con Venezuela e Nicaragua riguardo ai propri confini marittimi. È l'unico paese sudamericano che si affaccia sul Pacifico e sul Mar dei Caraibi. Alla Colombia appartengono diverse isole, Arcipelago di San Andrés, Providencia e Santa Catalina. La Colombia è il quarto paese più esteso del Sud America ed il terzo per popolazione dell'America Latina.
Il territorio che comprende l'attuale Colombia è stato originariamente abitato da tribù di amerindi che migrarono dall'America centrale e dai Caraibi. Le tribù principali furono i muisca, quimbaya, tayrona e zenú, appartenenti alle famiglie delle lingue arawakana, chibcha e caribe. Parte del sud fu abitato dagl'Inca. Nel XV secolo i conquistadores spagnoli occuparono e colonizzarono il territorio, che portò alla creazione del Vicereame della Nuova Granada. Nel 1819, con le campagne di Simón Bolívar, la Colombia ottenne l'indipendenza dalla Spagna insieme alle attuali Panamá, Venezuela ed Ecuador, unite in una repubblica chiamata Gran Colombia. Tuttavia già nel 1830 la Grande Colombia si divise in seguito a guerre intestine che portarono alla separazione delle attuali Venezuela ed Ecuador. Quelle che oggi sono Colombia e Panamá, emersero come Repubblica della Nuova Granada, successivamente si federarono con la Confederazione Granadina nel 1858, per formare poi gli Stati Uniti di Colombia nel 1863, fino al consolidamento dell'attuale repubblica centralista nel 1886. Nel 1903, dopo la Guerra dei Mille Giorni, si arrivò alla secessione del dipartimento di Panamá. La Colombia fu coinvolta in una guerra con il Perù nel 1932, per un vasto territorio denominato "trapezio amazzonico", risolta attraverso la mediazione della Lega delle Nazioni. Nel 1948 iniziò un'epoca di violenze che sfociò in una guerra civile che ha dato luogo all'attuale conflitto armato in Colombia tra il governo e le formazioni paramilitari trafficanti di droga da un lato e la guerriglia comunista dall'altro, e che produce come conseguenza, decine di migliaia di morti, feriti, persone scomparse e milioni di sfollati, classificando la Colombia come uno dei paesi più violenti del mondo e uno dei maggiori esportatori di droghe. Nonostante ciò la Colombia ha avuto istituzioni relativamente stabili, fatta eccezione per gli anni tra il 1953 e il 1957 in cui sperimentò un colpo di Stato militare che portò al governo del generale Rojas Pinilla. (fonte: Wikipedia)

Gabo, Messico e Colombia divisi sulla sepoltura

Messico e Colombia uniti nel ricordo e divisi su dove conservare le ceneri di Gabriel Garcia Marquez. Il premio Nobel per la letteratura deceduto giovedì in Messico, dove viveva, è stato celebrato nella cattedrale di Bogotà, in Colombia, Paese in cui è nato e ... (euronews - 7 ore fa) Leggi | Commenta

Evans in vetta al Trentino

Edoardo Zardini si è aggiudicato la seconda tappa del Giro del Trentino, la Limone sul Garda-San Giacomo di Brentonico di 164,5 chilometri. Il portacolori della Bardiani ha preceduto Przemyslaw Niemec (Lampre) e Fabio Andres Duarte (Colombia). (Expo 2015 Contact - 9 ore fa) Leggi | Commenta

Il tributo a Gabo di Messico e Colombia

Chissà quali parole avrebbe trovato Gabo per raccontare come la sua America Latina, attorno a quel cubo che ora racchiude le sue ceneri, lo ha celebrato in quel di Città del Messico. In mezzo al dolore collettivo per la perdita di uno dei più grandi scrittori di ... (euronews - 13 ore fa) Leggi | Commenta

L'addio a García Márquez, dalla Colombia al Messico

Mexico City, la città dove Garcia Marquez arrivò nel 1961 con 20 dollari in tasca, gli ultimi, come raccontava, è uno dei teatri dell'omaggio, tributato lunedì,a quattro giorni dalla sua morte. I fan dello scrittore hanno potuto dirgli addio al Palazzo delle belle arti ... (Corriere della Sera - 13 ore fa) Leggi | Commenta

Garcìa Marquez, ultimo addio in Messico

L'ultimo addio a Gabriel Garcìa Marquez, il premio Nobel della letteratura morto giovedì, è in programma oggi a Città del Messico, mentre la Colombia, dove lo scrittore nacque nel 1927, gli renderà a sua volta omaggio domani,nella cattedrale di Bogotà. (Expoitalyonline - 30 ore fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Mappa