Confederazione Generale Italiana del Lavoro

La Confederazione Generale Italiana del Lavoro (CGIL) è il più antico sindacato italiano, costituito con il Patto di Roma nel 1944, come continuazione ideale, ma non effettiva, della Confederazione Generale del Lavoro (CGdL) nata nel 1906 e sciolta durante il ventennio fascista.
In seguito nel 1950 da due sue scissioni interne nacquero la CISL e la UIL.

Il patto di Roma e la CGIL unitaria
Durante il ventennio fascista le forze sindacali non autorizzate sopravvissero clandestinamente sotto la guida dell'esule Bruno Buozzi. Dopo la forzata sospensione delle attività, il sindacato fu ricostituito unitariamente con il Patto di Roma. Il 3 giugno 1944, con l’Italia ancora in guerra, Giuseppe Di Vittorio per il PCI, Achille Grandi per la DC ed Emilio Canevari (in sostituzione di Bruno Buozzi ucciso dai nazisti) per il PSI firmano il Patto di Roma. Con esso si costituì un unico organismo sindacale su tutto il territorio nazionale, a differenza della situazione precedente, rappresentante degli interessi di tutti i lavoratori senza distinzione di fede politica o religiosa. Tutte le correnti la comunista, socialista e cattolica convivevano sotto lo stesso tetto in nome dell’unione di tutti i lavoratori e della lotta antifascista da attuarsi in stretto legame con il CLN. Nacque così la cosiddetta "CGIL unitaria", radice comune delle future confederazioni CGIl CISL e UIL. (fonte: Wikipedia)

Lavoro: da Governo linee decreti Jobs Act, no Cgil e Uil/Adnkronos (3)

(AdnKronos) - Il governo comunque ribadisce l'intenzione a fare presto. "Entro 6 sei mesi al massimo i decreti dovranno essere approvati", è il timing indicato da Poletti che conferma anche l'obiettivo dell'incontro: dialogo ma senza trattativa. Cgil e Uil ... (Sardegna Oggi - 17 ore fa) Leggi | Commenta

Jobs Act: CGIL e UIL promettono "lotte crescenti"

Delusi i sindacati, soprattutto CGIL e UIL, dopo il tavolo a Palazzo Chigi sull'attuazione del Jobs Act. Il leader della UIL, Carmelo Barbagallo, avvisa il governo Renzi che ci saranno "lotte crescenti" mentre Susanna Camusso, segretario della CGIL, denuncia ... (Mainfatti.it - 18 ore fa) Leggi | Commenta

Jobs act, Camusso: Da governo contratto a monetizzazione crescente

Roma, 19 dic. (LaPresse) - Il "cuore" della proposta del governo è un "contratto a monetizzazione crescente. Lo ha detto la segretaria generale della Cgil, Susanna Camusso, al termine dell'incontro con il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, a palazzo Chigi ... (Tiscali - 18 ore fa) Leggi | Commenta

Jobs act, Camusso: Da governo contratto a monetizzazione crescente

Roma, 19 dic. (LaPresse) - Il "cuore" della proposta del governo è un "contratto a monetizzazione crescente. Lo ha detto la segretaria generale della Cgil, Susanna Camusso, al termine dell'incontro con il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, a palazzo Chigi ... (LaPresse - 18 ore fa) Leggi | Commenta

Jobs act: Camusso, è delega a imprese

(ANSA) - ROMA, 19 DIC - Il Jobs act è in sostanza una delega esplicita al sistema delle imprese che, non ancora soddisfatte di quanto ottenuto, anche oggi hanno continuato a chiedere. Lo ha detto il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso al ... (La Gazzetta del Mezzogiorno - 18 ore fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10