Confederazione Generale Italiana del Lavoro

La Confederazione Generale Italiana del Lavoro (CGIL) è la maggiore confederazione sindacale italiana, con poco più di 5 milioni e 700 000 iscritti di cui quasi 3 milioni di pensionati. Nacque con il Patto di Roma, nel 1944, in continuazione ideale, ma non effettiva, con la Confederazione Generale del Lavoro (CGdL) nata nel 1906 e sciolta durante gli anni del fascismo. In seguito nel 1950 da due sue scissioni interne nacquero la CISL e la UIL.

Il patto di Roma e la CGIL unitaria
Durante il regime fascista il sindacato sopravvisse clandestinamente sotto la guida dell'esule Bruno Buozzi.
Dopo la forzata sospensione, il sindacato fu ricostituito con il Patto di Roma. Il 3 giugno 1944, con l’Italia ancora in guerra, Giuseppe Di Vittorio per il PCI, Achille Grandi per la DC ed Emilio Canevari (in sostituzione di Bruno Buozzi ucciso dai nazisti) per il PSI firmano il Patto di Roma. Con esso si costituì un solo organismo su tutto il territorio nazionale, rappresentante degli interessi di tutti i lavoratori senza distinzione di fede politica o religiosa. Tutte le correnti la comunista, socialista e cattolica convivevano sotto lo stesso tetto in nome dell’unione di tutti i lavoratori e della lotta antifascista da attuarsi in stretto legame con il CLN. Nacque così la cosiddetta "CGIL unitaria". (fonte: Wikipedia)

Presidio unitario a Roma per deroga

È l'Italia del centro, del sud e delle isole protagonista del secondo giorno di protesta di Cgil, Cisl e Uil oggi a Roma, dopo martedì, davanti a Montecitorio per rivendicare le risorse necessarie a copertura degli ammortizzatori in deroga. Un nuovo passaggio di ... (Il Diario del Lavoro - 26 ore fa) Leggi | Commenta

Alitalia, si passa al referendum sugli esuberi

I sindacati Filt-Cgil, Fit-Cisl e Ugl Trasporti dei lavoratori Alitalia passano alla fase “2” della valutazione del piano di integrazione con Etihad, domandando ai propri lavoratori l'opinione sull'integrativo aziendale al contratto nazionale di lavoro. In altri termini ... (Web Economia - 29 ore fa) Leggi | Commenta

Occupazione, Camusso (Cgil) a Poletti: "Senza lavoro, debito pubblico aumenta"

Susanna Camusso, segretario nazionale Cgil, ha dichiarato davanti Montecitorio: "Vorrei ricordare al ministro Poletti che il debito pubblico aumenta comunque". (Prima Pagina News - 29 ore fa) Leggi | Commenta

Lavoratori e sindacati in piazza per rivendicare diritti, occupazione e sviluppo

E' stata l'Italia del centro, del sud e delle isole (Lazio, Abruzzo, Campania, Puglia, Calabria, Basilicata, Molise, Sicilia e Sardegna) protagonista del secondo giorno di protesta di CGIL, CISL e UIL davanti a Montecitorio, dopo quello di martedì 22 luglio, per rivendicare le risorse economiche promesse a... (CGIL Messina - 41 ore fa) Leggi | Commenta

CGIL CISL UIL Messina su questione tir: concentrare gli sforzi su soluzioni vere

“Il contenzioso che sta nascendo sulla vicenda del transito dei tir nella nostra città, rischia di danneggiare la collettività e di far perdere di vista le soluzioni vere per liberare la città di Messina dalla servitù dell’attraversamento”, dichiarano i segretari generali di CGIL CISL UIL Messina, Lillo... (CGIL Messina - 41 ore fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10