Confederazione Generale Italiana del Lavoro

La Confederazione Generale Italiana del Lavoro (CGIL) è il più antico sindacato italiano, costituito con il Patto di Roma nel 1944, come continuazione ideale, ma non effettiva, della Confederazione Generale del Lavoro (CGdL) nata nel 1906 e sciolta durante il ventennio fascista.
In seguito nel 1950 da due sue scissioni interne nacquero la CISL e la UIL.

Il patto di Roma e la CGIL unitaria
Durante il ventennio fascista le forze sindacali non autorizzate sopravvissero clandestinamente sotto la guida dell'esule Bruno Buozzi. Dopo la forzata sospensione delle attività, il sindacato fu ricostituito unitariamente con il Patto di Roma. Il 3 giugno 1944, con l’Italia ancora in guerra, Giuseppe Di Vittorio per il PCI, Achille Grandi per la DC ed Emilio Canevari (in sostituzione di Bruno Buozzi ucciso dai nazisti) per il PSI firmano il Patto di Roma. Con esso si costituì un unico organismo sindacale su tutto il territorio nazionale, a differenza della situazione precedente, rappresentante degli interessi di tutti i lavoratori senza distinzione di fede politica o religiosa. Tutte le correnti la comunista, socialista e cattolica convivevano sotto lo stesso tetto in nome dell’unione di tutti i lavoratori e della lotta antifascista da attuarsi in stretto legame con il CLN. Nacque così la cosiddetta "CGIL unitaria", radice comune delle future confederazioni CGIl CISL e UIL. (fonte: Wikipedia)

Articolo 18, contro una Cgil di grigi burocrati

Questa osservazione, se vera, dice come l'aspetto simbolico della battaglia sullo Statuto dei lavoratori sia più importante del merito. SCONTRO RENZI-CAMUSSO. I primi scontri fra Cgil e premier sono stati contrassegnati da una reciproca aggressività senza ... (Lettera43 - 30 ore fa) Leggi | Commenta

Articolo 18, Boldrini: «Tutelare tutti i lavoratori»

La presidente della Camera sullo scontro Renzi-Camusso. E chiede più attenzione per le donne. 20 Settembre 2014. Il presidente della Camera, Laura Boldrini. Nello scontro sull'articolo 18 tra il governo di Matteo Renzi e la Cgil di Susanna Camusso - ma ... (Lettera43 - 30 ore fa) Leggi | Commenta

Renzi a sindacati, 'Dove eravate in questi anni?'

Alta tensione tra Presidenza del Consiglio e sindacati. E' scontro aperto tra Matteo Renzi e Susanna Camusso sulla riforma del lavoro. Il premier risponde alla leader della Cgil che lo accusa di avere "un po' troppo in mente la Thatcher". "A quei sindacati che ... (Giornale di Puglia - 31 ore fa) Leggi | Commenta

Statali: l'8 novembre in piazza contro il blocco degli stipendi

(Teleborsa) - Mentre il numero uno della CGIL, Susanna lancia la sua sfida al Premier Renzi, invitandolo a trovare la chiave per dare diritti uguali per tutti i lavoratori i comparti delle maggiori sigle confederali nazionali di CGIL CISL e UIL,annunciano ... (Il Messaggero - 31 ore fa) Leggi | Commenta

Duello Renzi - Camusso sull'Articolo 18

Il fronte lavoro diventa incandescente, con uno scontro frontale tra la leader della Cgil, Susanna Camusso - che evoca "il modello Thatcher" come vera fonte di ispirazione di Matteo Renzi - e il premier che contrattacca senza mezzi termini: i tanti co.co.pro. e co.co.co sono "condannati a un precariato a cui... (Nuovo Sud - 32 ore fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10