Corpo di polizia penitenziaria

Il Corpo di polizia penitenziaria è una delle cinque forze di polizia italiane, dipendente dal Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria del Ministero della giustizia.
Il corpo è oggi una forza di polizia ad ordinamento civile, altresì nota come "Corpo militarmente organizzato". Quest'ultima definizione non implica la militarità del Corpo, ma l'organizzazione che si rifà chiaramente a una struttura militare. Per quanto concerne la definizione di "ordinamento speciale" si deve al fatto che il personale del Corpo di polizia penitenziaria (nonché quello della Polizia di Stato e del Corpo forestale dello Stato) è differente dal personale di qualsiasi altro ente civile o militare della Repubblica italiana.
Al 2008, il numero d'agenti appartenenti al corpo era di 46.411 a fronte dei 48.509 necessari per far funzionare i 207 penitenziari italiani.
La nascita della polizia penitenziaria risale alle regie patenti del Regno di Sardegna dell'anno 1817 che costituivano le Famiglie di giustizia, ovverosia il primo esempio di corpo carcerario del Regno d'Italia. Nel 1873 fu invece creato il Corpo delle guardie carcerarie, poi riformato nel Corpo degli agenti di custodia (1890), ad ordinamento militare. Nel 1922 l'amministrazione passa dall'allora Ministero dell'Interno al Ministero di Grazia e Giustizia (oggi Ministero della giustizia). (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Scatta lo stato d'agitazione della polizia penitenziaria

REGGIO EMILIA. Basta impegni in turni speciali, stop alle relazioni sindacali con l'amministrazione penitenziaria, astensione ad oltranza dalla mensa. Sono le tre iniziative di protesta che il Sappe, sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria, ha ... (Gazzetta di Reggio - 64 giorni fa) Leggi | Commenta

Due agenti feriti nel carcere di Saluzzo

Due agenti di Polizia penitenziaria di Saluzzo sono rimasti feriti, domenica (19 giugno). Nel carcere «Morandi» sono stati aggrediti da un detenuto, «per futili motivi», secondo le prime ricostruzioni. Hanno riportato contusioni alle spalle e alle braccia. (La Stampa - 64 giorni fa) Leggi | Commenta

Agrigento, agente di Polizia penitenziaria aggredito da un detenuto

Sommario: Ne ha dato notizia il segretario nazinale della Uil Pubblica amministrazione Polizia penitenziaria. L'agente ha riportato un trauma cranico e una ferita lacero-contusa che ha richiesto diversi punti di suturaUn assistente capo della Polizia Penitenziaria è stato aggredito nella Casa Circondariale... (Nuovo Sud - 71 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....