Corte costituzionale della Repubblica italiana

La Corte Costituzionale, nel sistema politico italiano, è un organo di garanzia costituzionale cui è demandato il compito di giudicare la legittimità degli atti dello Stato e delle Regioni, dirimere eventuali conflitti di attribuzione tra i poteri di dette istituzioni e tra le Regioni stesse, ed esprimersi su eventuali atti di accusa nei confronti del presidente della Repubblica.
Prevista già nel dettato costituzionale del 1948 all'articolo 134, trovò attuazione solo nel 1955 a seguito della 1953 e della legge ordinaria 87/1953 e tenne la sua prima udienza nel 1956.
La sua sede è a Roma, al palazzo della Consulta, da cui anche l'informale nome, per metonimia, di Consulta.
Questa struttura mista è finalizzata a conferire equilibrio alla Corte costituzionale: per favorire tale equilibrio il costituente associa, nella composizione dell'organo, l'elevata preparazione tecnico-giuridica e la necessaria sensibilità politica. (fonte: Wikipedia)

Unioni civili: Grasso, tempo piena cittadinanza diritti

(AGI) - Roma, 28 lug. - "In merito alle unioni civili non posso non sottolineare con forza il ritardo accumulato negli anni": LO ha detto il presidente del Senato Pietro Grasso. "La prima sentenza della Corte Costituzionale risale al 2010, e gia ... (AGI - Agenzia Giornalistica Italia - 33 ore fa) Leggi | Commenta

Ecco i rimborsi sulle pensioni. Scaglionati i conguagli del 730

È tempo di vigilia per i pensionati italiani. O almeno per una parte di loro, circa 3,7 milioni, che ad agosto riceverà il rimborso previsto dal decreto legge che ha fatto seguito alla sentenza della Corte Costituzionale che ha bocciato il blocco dei trattamenti previsti dalla riforma Fornero. Ma per i pensionati le novità non finiscono qui perché,... (La Stampa - 4 giorni fa) Leggi | Commenta
Loading....