Corte d'assise

La corte d'assise, in certi ordinamenti di civil law, tra cui la Francia, l'Italia, alcuni cantoni della Svizzera e il Belgio, è un organo giurisdizionale competente a giudicare i reati più gravi (in Francia e Belgio, i "crimini"), costituito da giudici togati e da giudici laici tratti dalla cittadinanza.
Assise era originariamente il plurale di "assisa", termine ormai caduto in disuso derivato dal verbo latino "assidere" ('sedere' in generale e in particolare 'sedere come giudice') sotto l’influenza del francese "assises", con significato equivalente a 'sessione' o 'seduta'. In passato indicò la seduta di un tribunale feudale o un’assemblea di signori feudali.
La Costituzione francese del 1791 (Titolo III, Cap. 5, Art. 9) stabilì il principio che nei processi penali le questioni di fatto sarebbero state decise da una giuria di cittadini, quelle di diritto da giudici togati; in questo modo si voleva realizzare la partecipazione dei cittadini all'amministrazione della giustizia, in coerenza con il principio di sovranità nazionale affermato dalla Rivoluzione francese. L'istituito della giuria era chiaramente mutuato dal sistema giudiziario inglese, che gli illuministi francesi del XVIII secolo ammiravano, contrapponendolo al sistema dell'"Ancien Régime" dove, soprattutto nei potenti "parlements", le funzioni giurisdizionali erano appannaggio di un ceto ristretto (la "noblesse de robe"). La denominazione "cour d'assises" risale al "Code d'instruction criminelle" napoleonico del 1808. Nel 2000 è stata istituita la "cour d'assises d'appel", mentre in precedenza contro le sentenze della "cour d'assises" era possibile il solo ricorso alla "cour de cassation". (fonte: Wikipedia)

Omicidio di Foligno, uccise un uomo col cacciavite: pena ridotta da 18 a 14 anni

La Corte d'Assise d'Appello ha ridotto anche la cifra del risarcimento: da 400 mila euro a 340 mila euro (Umbria24 - 14 ore fa) Leggi | Commenta

Capaci: pentito alla Corte:"Falcone si poteva salvare se fosse stato seduto dietro"

"Se nell'auto bianca che lo trasportava si fosse seduto dietro" Falcone avrebbe potuto salvarsi. Lo ha detto il pentito Gioacchino La Barbera sentito come testimone nel processo Capaci Bis di fronte alla Corte d'Assise di Caltanissetta, questa settimana in trasferta a Roma nell'aula bunker di Rebibbia per una... (Nuovo Sud - 42 ore fa) Leggi | Commenta

Mafia, strage del rapido 904: Riina da domani a processo

Strage rapido 904: Riina rinviato a giudizio Totò Riina torna sul banco degli imputati per un nuovo processo. Domani, martedì 25 novembre, nell'aula bunker di Firenze, inizia davanti alla Corte d'Assise il dibattimento per la strage del treno rapido 904 ... (Stretto web - 2 giorni fa) Leggi | Commenta

Strage Rapido 904, Riina a processo da domani: «E' lui il mandante»

Totò Riina torna sul banco degli imputati per un nuovo processo. Domani, martedì 25 novembre, nell'aula bunker di Firenze, inizia davanti alla Corte d'Assise il dibattimento per la strage del treno rapido 904 Napoli-Milano del 23 dicembre 1984, dove il boss ... (Il Messaggero - 2 giorni fa) Leggi | Commenta

Mafia: Brusca, nessun estraneo a Cosa nostra per strage Capaci

(AGI) - Caltanissetta, 24 nov. - "Sulla strage di Capaci - mi scusi la presunzione - il dominus ero io". Ad affermarlo e' stato il collaboratore di giustizia, Giovanni Brusca, deponendo nell'aula bunker del carcere di Rebibbia davanti la Corte d'Assise di ... (AGI - Agenzia Giornalistica Italia - 2 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10