Corte d'assise

La corte d'assise, in certi ordinamenti di civil law, tra cui la Francia, l'Italia, alcuni cantoni della Svizzera e il Belgio, è un organo giurisdizionale competente a giudicare i reati più gravi (in Francia e Belgio, i "crimini"), costituito da giudici togati e da giudici laici tratti dalla cittadinanza.
Assise era originariamente il plurale di "assisa", termine ormai caduto in disuso derivato dal verbo latino "assidere" ('sedere' in generale e in particolare 'sedere come giudice') sotto l’influenza del francese "assises", con significato equivalente a 'sessione' o 'seduta'. In passato indicò la seduta di un tribunale feudale o un’assemblea di signori feudali.
La Costituzione francese del 1791 (Titolo III, Cap. 5, Art. 9) stabilì il principio che nei processi penali le questioni di fatto sarebbero state decise da una giuria di cittadini, quelle di diritto da giudici togati; in questo modo si voleva realizzare la partecipazione dei cittadini all'amministrazione della giustizia, in coerenza con il principio di sovranità nazionale affermato dalla Rivoluzione francese. L'istituito della giuria era chiaramente mutuato dal sistema giudiziario inglese, che gli illuministi francesi del XVIII secolo ammiravano, contrapponendolo al sistema dell'"Ancien Régime" dove, soprattutto nei potenti "parlements", le funzioni giurisdizionali erano appannaggio di un ceto ristretto (la "noblesse de robe"). La denominazione "cour d'assises" risale al "Code d'instruction criminelle" napoleonico del 1808. Nel 2000 è stata istituita la "cour d'assises d'appel", mentre in precedenza contro le sentenze della "cour d'assises" era possibile il solo ricorso alla "cour de cassation". (fonte: Wikipedia)

La trattativa Stato-mafia, Roberti: "Napolitano ne uscirà a testa alta"

Le regole sono state rispettate grazie alla Corte d'Assise che ha ammesso a testimoniare il Capo dello Stato, però con garanzie e condizioni che in qualche modo ne tutelano l'immagine". Condividi questo articolo. VOTA. 1/5; 2/5; 3/5; 4/5; 5/5. Please wait. 0/5. (Live Sicilia - 8 giorni fa) Leggi | Commenta

Napolitano in video per i cronisti

Lo ha deciso la Corte d'assise di Palermo, dopo la richiesta dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia (che ne dà notizia) inviata lo scorso 7 ottobre al presidente della Corte, Alfredo Montalto. Condividi questo articolo. VOTA. 1/5; 2/5; 3/5; 4/5; 5/5. Please wait. 0/5. (Live Sicilia - 8 giorni fa) Leggi | Commenta

Stato-mafia: Corte, parola a Colle per collegamento tv con i cronisti

(AGI) - Palermo, 15 ott. - La seconda sezione della Corte d'assise di Palermo ha dato il suo nulla osta perche' i cronisti seguano con un collegamento audiovisivo la deposizione del presidente della Repubblica nel processo per la trattativa Stato-mafia, ma ... (AGI - Agenzia Giornalistica Italia - 8 giorni fa) Leggi | Commenta

Deposizionepresidente Napolitano Corte concede nulla osta a cronisti

PALERMO - La seconda sezione della Corte d'assise di Palermo ha accolto la richiesta presentata dall'Ordine dei giornalisti di Sicilia, relativa alla possibilità, per i cronisti di tutte le testate, di seguire la deposizione del capo dello Stato, Giorgio Napolitano, ... (La Sicilia - 8 giorni fa) Leggi | Commenta

Romeno ucciso, processo al via in Corte d’Assise

Al via il processo per l’omicidio di Adrian Giuroiu, il giovane romeno rapito a Borgo Sabotino e trovato senza vita in un pozzo alla periferia di Cisterna. In Corte D’Assise sotto accusa Manuel Ranieri e Adrian Ginga, arrestati dalla squadra mobile. Le accuse al fratello di Ranieri sono invece al vaglio del... (Latina24ore.it - 9 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10