(fonte: Wikipedia)

Cortemaggiore

Cortemaggiore ("Curtmagiùr" in dialetto piacentino) è un comune italiano di 4.479 abitanti della provincia di Piacenza.
Il borgo si trova nella zona della Pianura Padana definita "Bassa piacentina"; dista infatti circa 20 km sia dal capoluogo Piacenza che dalla città di Cremona.
L'attuale centro di Cortemaggiore venne fondato nel 1479 per volere del Marchese Gian Ludovico Pallavicino, sul territorio di insediamenti già presenti in età romana, come testimoniato dalle tombe risalenti a quell'epoca ritrovate nei pressi del paese. Il nome originale dato dal fondatore all'abitato era "Castrum Laurum", ma questa denominazione ebbe una vita assai breve; infatti tra la popolazione rimase in uso il nome antico di "Curia Major" che definiva tutta l'area su cui sorse il borgo; così anche il nome del centro mutò in quello che è ancora oggi, cioè Cortemaggiore. Il paese venne eretto dai Pallavicino con la funzione di essere la capitale del loro piccolo stato, che si estendeva per un territorio comprendente all'incirca il territorio degli attuali comuni di Busseto, Besenzone, Villanova sull'Arda, Monticelli d'Ongina, Castelvetro Piacentino, Polesine Parmense, Fidenza, Salsomaggiore Terme, Zibello, Roccabianca, Noceto, Medesano, Varano de' Melegari e naturalmente Cortemaggiore. I Pallavicino vollero la loro piccola capitale bella e ricca d'arte come quella delle signorie più grandi; la pianta della cittadina fu disegnata dall'architetto Maffeo Vegio da Como, seguendo gli schemi della città ideale di Leon Battista Alberti, con le strade ortogonali fra di loro e imperniate sul tracciato del cardo e del decumano dell'antico accampamento romano e con le facciate degli edifici non più alte della larghezza delle strade stesse, cosicché i viali fossero sempre illuminati e ben arieggiati. Inoltre la via principale del paese fu dotata di ampi portici sotto cui gli abitanti del paese potevano circolare senza timore delle intemperie. (fonte: Wikipedia)

Incidente a Cortemaggiore, Cesare Bonardi morto sul lavoro

Tragedia sul lavoro a Cortemaggiore, nel Piacentino, dove un operaio, Cesare Bonardi, di Chiari (Brescia), è morto mentre stava eseguendo lavori di manutenzione e bonifica. L'incidente mortale è avvenuto intorno alle 11 di questa mattina, quando ... (Mediterranews - 4 giorni fa) Leggi | Commenta

Crolla tetto, perde la vita operaio di Chiari

ambulanza con barella (red.) Un operaio di 38 anni residente a Chiari, in provincia di Brescia, è morto per i traumi riportati in un infortunio sul lavoro avvenuto la mattina di mercoledì primo luglio a Cortemaggiore, in provincia di Piacenza. Cesare ... (Qui Brescia - 4 giorni fa) Leggi | Commenta
  • 1 (current)
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Mappa
Loading....