Craven Cottage

Il Craven Cottage è uno stadio situato a Londra nel quartiere di Fulham in prossimità di Bishops Park sulle rive del fiume Tamigi; è lo stadio di casa del Fulham di cui ospita le partite di calcio casalinghe dal 1896. Lo stadio è stato ristrutturato e la sua capacità è aumentata fino ad arrivare ad ospitare 24.500 posti; fino ad oggi la partita con il maggior numero di spettatori nella Premier League disputata al Craven Cottage è stata Fulham-Arsenal del 29 novembre 2006, terminata 2-1 per la squadra di casa, mentre il record assoluto di spettatori è invece datato 8 ottobre 1938 e si riferisce a un match di Division Two contro il Millwall. L'impianto ha ospitato per circa quattro anni anche la squadra locale di rugby, il Fulham Rugby League, e ospita occasionalmente partite di squadre nazionali di rugby; inoltre, la struttura ha ospitato la finale della Champions League femminile 2011.
Nel 1780, sul terreno dove in futuro sorgerà lo stadio, il barone William Craven fece costruire il proprio cottage. All'epoca l'area circostante era ricoperta da boschi che un tempo erano stati parte dei terreni di caccia di Anna Bolena. Il cottage era frequentato anche da personaggi di fama e facoltosi, come per esempio lo scrittore Edward Bulwer-Lytton, autore de "Gli ultimi giorni di Pompei". Si racconta che anche Sir Arthur Conan Doyle, Jeremy Bentham, Florence Nightingale e addirittura la Regina Vittoria abbiano soggiornato nel cottage, ma non ci sono documenti a dimostrarlo. In ogni caso, nel 1888 l'edificio rimase distrutto in un incendio, a seguito del quale il sito venne abbandonato. (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Mappa
Loading....