Credo (liturgia)

Il Credo è, nella liturgia e devozione cattoliche, la professione di fede che la comunità credente fa nei momenti liturgici, principalmente nelle celebrazioni eucaristiche delle domeniche e delle solennità liturgiche.
Nel rito del battesimo si preferisce la modalità in forma di domande e risposte: alle domande del presbitero o del vescovo sui tre articoli di fede del Simbolo apostolico i battezzandi rispondono tutti insieme "Sì, credo". Dopo di ciò sono battezzati. Tale modalità può essere usata anche nella celebrazione eucaristica, ed è obbligatoria nella liturgia della Veglia pasquale.
Nonostante il credo venga recitato come fosse una preghiera, non lo è in modo proprio, ma appunto una dichiarazione solenne dei principali articoli della fede ossia un riassunto dei principali dogmi.
Il Simbolo niceno-costantinopolitano è stato fonte di controversie tra la Chiesa cattolica e la chiesa ortodossa per la questione del "filioque". (fonte: Wikipedia)

Tiziano Ferro: «Credo nella musica»

Il cantautore durante la presentazione del suo nuovo progetto discografico «TZN - The Best of Tiziano Ferro» che esce oggi il 4 versioni con inediti, tutti i successi, duetto e rarità. «L'esperienza di produttore è stata la più bella della mia vita». SPECIALE ... (DiariodelWeb.it - 18 ore fa) Leggi | Commenta

Articolo 18, minoranza Pd si schiera con Sel

Fassina: "Ho firmato insieme a 17 altri colleghi l'emendamento 1.68 Airaudo per confermare l'articolo 18 nella formulazione del 2012 ed estendere il periodo di prova a 12 mesi". La Pollastrini: "Credo sia ammissibile una libertà". Nico Di Giuseppe - Lun, ... (il Giornale - 29 ore fa) Leggi | Commenta

Crisi Parma, Donadoni resta. Leonardi: "Credo nel miracolo"

Ultimo in classifica e alle prese con difficoltà economiche, l'ad ha confermato il tecnico e parlato alla squadra: "Abbiamo ancora speranza. Con il recupero degli infortunati possiamo fare l'impresa". I giocatori del Parma (Ansa) ... (Quotidiano.net - 33 ore fa) Leggi | Commenta

Non-voto e crisi dei partiti

Credo che ormai per questa maggioranza di non votanti la motivazione sia unica: sfiducia e convinzione che, tanto, nulla cambierà a prescindere da chi verrà eletto. Concetto pericolosissimo, ma peraltro non del tutto errato, perché gli esempi che vengono dalla politica non sono sempre positivi, anzi (Varese Report - 38 ore fa) Leggi | Commenta

Calcio: Mazzola, lavoro difficile per Mancini, Inter ha poca qualità

Roma, 24 nov. - (AdnKronos) - "Credo che Mancini sia atteso da un lavoro duro e difficile perché la rosa è particolarmente povera di qualità, un allenatore può essere bravissimo ma se i calciatori non sanno giocare è dura". Sandro Mazzola è impietoso con ... (Yahoo Eurosport IT - 40 ore fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10