Daniel Barenboim

Dal 1992 è direttore musicale dell'Opera di Stato di Berlino, e dal 1º dicembre 2011 anche del Teatro alla Scala; precedentemente ricoprì la carica di direttore musicale nella Chicago Symphony Orchestra e nell'Orchestre de Paris.
Nato a Buenos Aires da genitori russi di origini ebraiche, ha anche nazionalità israeliana, spagnola e palestinese. Pianista precocissimo, esordì a sette anni nella sua città natale e si perfezionò prima con Claudio Arrau e poi all'estero a Roma, Salisburgo, Parigi e con Edwin Fischer a Lucerna. Ha affiancato una prestigiosa carriera internazionale come pianista (in recital solistici, con orchestra e in formazioni cameristiche) ad una brillante carriera di direttore d'orchestra, che attualmente rappresenta la parte principale della sua attività e che lo ha portato a dirigere le maggiori orchestre del mondo. Come pianista, è affermato interprete di Mozart (di cui ha inciso varie volte l'intero corpus delle sonate e dei concerti per pianoforte e orchestra, come pianista e direttore) e Beethoven (del quale ha inciso l'integrale delle 32 sonate). (fonte: Wikipedia)
Generi musicali: Musica classica.

BUON COMPLEANNO Francesco Rosi, Giucas Casella, Antonella Ruggiero…

Giuseppe Guarino, Petula Clark, Luciana Gonzales, Roberto Cavalli, Giuseppe Tesauro, Daniel Barenboim, Giovambattista Caligiuri, Eugenia Roccella, Sergio Cammariere, Mia Ceran, Vanessa Bonelli Mosell, Sofia Goggia, Marco Susio, Jacopo Castagna, Florian (Roma Daily News - 9 giorni fa) Leggi | Commenta

Gorbaciov: «La guerra fredda non è finita»

BerlinoUn muro di luce di 8mila palloni corre lungo il tracciato di cemento che fino al 9 novembre 1989 ha spaccato Berlino in due. Ieri sera, i palloni sono stati liberati nell'aria sulle note dell' Inno alla Gioia di Beethoven diretto da Daniel Barenboim sotto la ... (il Giornale - 13 giorni fa) Leggi | Commenta

Berlino, 25 anni dopo la festa della memoria

BERLINO Gli occhi del mondo puntati su Berlino, ieri, per la celebrazione dei 25 anni dalla caduta del Muro che divideva l'Est dall'ovest. Momento cruciale la grande festa alla Porta di Brandeburgo, dove alle 19 Daniel Barenboim ha diretto l'ultimo ... (Metro - 14 giorni fa) Leggi | Commenta

25esimo anniversario della caduta del muro di Berlino

Palloncini muro di Berlino. Oggi a Berlino si celebra il 25/esimo anniversario della caduta del muro. Il clou alla Porta di Brandeburgo con Barenboim che dirigerà l'Inno alla gioia e 8.000 palloncini che saranno liberati in volo. Merkel ricorda l'evento: “Questa ... (CanaleSicilia - 15 giorni fa) Leggi | Commenta

CRONACA – NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08,00 – 09/11/14

CROLLO DEL MURO DI BERLINO (450 x 294) Oggi a Berlino si celebra il 25/esimo anniversario della caduta del muro. Il clou alla Porta di Brandeburgo con Barenboim che dirigerà l'Inno alla gioia e 8.000 palloncini che saranno liberati in volo. Merkel ... (ObiettivoNews - 15 giorni fa) Leggi | Commenta
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10
Produzione discografica
Anno
Titolo
Tipo
2012
Beethoven For All: Symphonies 1-9
Album
2011
Brahms: Double Concerto / Mendelssohn: Violin Concerto (Chicago Symphony Orchestra feat. conductor: Daniel Barenboim, violin: Itzhak Perlman, cello: Yo-Yo Ma)
Album
2008
Album
2007
Live at La Scala
Album
2006
Violin Sonatas Nos. 1-6 (feat. violin: Pinchas Zukerman, piano: Daniel Barenboim)
Album
2005
Piano Concertos 1 and 2 / Variations on a Theme by Haydn / Tragic Overture / Academic Festival Overture
Album
2005
Clarinet Sonatas Nos. 1-2 / Fantasiestücke and Märchenerzählungen (Melos Ensemble feat. clarinet: Gervase de Peyer, piano: Daniel Barenboim)
Album
2004
Dvorak & Schumann Cello Concertos (feat. cello: Jacqueline du Pré, conductor: Daniel Barenboim)
Album
2004
The Well-Tempered Clavier, Book I (piano: Daniel Barenboim)
Album
2003
The Perlman Edition, disc 14: The Kriesler Album
Album
2003
First Piano Concertos
Album
2003
Carnival of the Animals / Symphony No. 3 'Organ' / Danse macabre
Album
2002
Tchaikovsky: Violin Concerto in D major / Sibelius: Violin Concerto in D minor
Album
2001
Panorama
Album
2000
Brazilian Rhapsody
Album
2000
Album
2000
The Nine Symphonies (Staatskapelle Berlin feat. conductor: Daniel Barenboim)
Album
1999
Album
1999
Violin Concerto / "Enigma" Variations
Album
1 2 3 4
Premi
Anno
Premio
Titolo
2013
Echo Award: Premio speciale per l'impegno sociale
2009
Premio musicale Léonie Sonning
2006
Premio Ernst von Siemens
2004
Premio Wolf per le arti
2004
Buber-Rosenzweig-Medal
2002
Commander's Cross of the Order of Merit of the Federal Republic of Germany
2002
Grammy Award per la categoria Best Opera Recording
Tannhauser (Barenboim)
2002
Prince of Asturias Award for Concord
2001
Grammy Award alla miglior interpretazione solista di musica classica con orchestra
Strauss Wind Concertos - Horn Concerto; Oboe Concerto
1994
Grammy Award per la miglior interpretazione di musica da camera
Quintets (Chicago - Berlin)
1991
Grammy Award alla miglior interpretazione orchestrale
Symphony No. 1 (Chicago Symphony Orchestra feat. conductor: Daniel Barenboim)
1990
Grammy Award per la miglior interpretazione di musica da camera
Brahms: The Three Violin Sonatas
1976
Grammy Award al miglior album di musica classica
Beethoven: The Five Piano Concertos
Film
Anno
Titolo
Personaggio
2000
Debussy: Chicago Symphony Orchestra
 
La Scala Opera Series: Carmen
Altri nomi: Barenboim, Daniel, Danny
Data di nascita: domenica 15 novembre 1942
Luogo di Nascita: Buenos Aires (Argentina, America Meridionale, Grande Buenos Aires, Provincia di Buenos Aires)
Nazionalità: Israele, Argentina, Spagna, Autorità Nazionale Palestinese
Attività: Pianista, Direttore d'orchestra, Compositore, Musicista, Supervisore musicale
Altezza: 1,68