David di Donatello (premio)

Il David di Donatello è un premio cinematografico italiano, assegnato dall'"Ente David di Donatello" dell'"Accademia del Cinema Italiano" in diverse categorie e può essere considerato come l'equivalente per il cinema italiano del premio Oscar. Il premio prende il nome dalla celebre statua omonima una cui riproduzione in miniatura viene assegnata ai vincitori durante la cerimonia di premiazione.
Il "David di Donatello" è per il cinema ciò che il Premio Regia Televisiva è per la TV, il Premio UBU è per il teatro.
La storia del David di Donatello iniziò verso la metà degli anni cinquanta, con la fondazione dell'"Open Gate Club" di Roma. Inizialmente come simbolo venne scelta una porta che si apriva, ad indicare la fine dei tempi bui di guerra ed il ritorno ad una rinnovata apertura agli scambi culturali internazionali.
In un periodo che vedeva fiorire il cinema, nel 1953 vede la luce, all'interno del club romano, il "Comitato per l'Arte e la Cultura" costituito presso l'Open Gate, al quale si aggiunse un anno dopo, nel 1954, il Circolo Internazionale del Cinema, che cambiò nome, nel 1955, in Club Internazionale del Cinema. Sotto la guida di Italo Gemini (1900-1983), esercente cinematografico e presidente dell'"AGIS", i due circoli cinefili, presieduti rispettivamente da Gino Sotis (1902-1960) e da Lidio Bozzini (1924-2006), diedero vita ai David di Donatello, destinati a premiare le migliori produzioni cinematografiche italiane e straniere, secondo criteri simili a quelli dell'"Academy of Motion Picture Arts and Sciences" statunitense. (fonte: Wikipedia)

“Qualcosa di noi” al Cinema Lumière

“Qualcosa di noi”, il documentario di Wilma Labate sviluppato all’interno della scuola di scrittura bolognese Bottega Finzioni, torna al Cinema Lumière giovedì 30 aprile alle 21.45. Jana e alcuni allievi di Bottega Finzioni (protagonisti del film) saranno in sala per commentare la pellicola con lo psicologo Roberto Pani e il produttore Simone Bachini. (Bottega Finzioni - 29/04/2015) Leggi

PAOLO RECCHIA NEW TRIO SPECIAL GUEST ROBERTO GATTO. Venerdì 24 aprile ore 22, BEBOP JAZZ CLUB, ROMA

Venerdi 24 aprile 2015 ore 22.00 al Bebop Jazz Club di Roma (Via Giuseppe Giulietti,14 – Tel. 06/57.55.582), sarà di scena il "New Trio" di Paolo Recchia, giovane sassofonista, rappresentante di talento della nuova leva jazzistica nazionale. (Top1 Communication onlus - 20/04/2015) Leggi

Jazz con ANDREA POZZA ROBERT BONISOLO LORENZO CONTE ROBERTO GATTO in tour a Verona, Marghera e Conegliano

Da martedi 21 aprile a Verona, a Le Cantine dell’Arena prenderà il via il mini tour di un quartetto di musicisti straordinari e tra i più rappresentativi del panorama jazz nazionale ed internazionale: il canadese Robert Bonisolo al sax, Andrea Pozza al pianoforte, Lorenzo Conte al contrabbasso e Roberto Gatto alla batteria. Il tour proseguirà sabato 25 aprile “Al Vapore” di Marghera, per concludersi domenica 26 aprile Hotel Cima di Cima di Conegliano. (Top1 Communication onlus - 20/04/2015) Leggi

INCONTRO CON LAURA BISPURI E ALBA ROHRWACHER PER VERGINE GIURATA

Sabato 21 Marzo alle 21.10 al Nuovo Cinema Aquila (Mind The Gap Communication - 19/03/2015) Leggi
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10