Edinson Cavani

(fonte: Wikipedia)
Considerato uno dei più forti attaccanti in circolazione, veniva ad inizio carriera soprannominato "El Botija" (termine gergale uruguaiano con cui si indica un bambino) per via dei lineamenti infantili e del fisico fragile ed esile. Successivamente inizia ad essere soprannominato "El Matador". Ha vinto con la sua Nazionale la Copa América nel 2011.
Di origini italiane e in possesso del passaporto italiano poiché il nonno paterno, che aveva lavorato in Sicilia, era originario di Maranello, trascorre l'infanzia giocando al confine con l'Argentina fino a quando, a dodici anni, si trasferisce a Montevideo, capitale uruguaiana. Entra così nel settore giovanile del Danubio, una delle dodici squadre di calcio della città.
Anche suo padre Luis è stato un calciatore: soprannominato "El Gringo", ha giocato in squadre uruguaiane di prima divisione e conta qualche presenza in Nazionale; in seguito è divenuto allenatore, guidando l'altro figlio Christian, difensore del Salto. Suo fratellastro maggiore, Walter Guglielmone, è anch'egli un calciatore, di ruolo attaccante. (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Loading....