Emirates Stadium

L'Emirates Stadium è lo stadio di calcio che ospita le partite casalinghe dell'Arsenal; si trova a Ashburton Grove, a nord di Londra ed è stato inaugurato nel luglio 2006.
Lo stadio ha una capienza di posti, tutti a sedere. È il secondo più grande stadio in Premier League dopo l'Old Trafford di Manchester ed il terzo più grande a Londra, dopo Wembley e Twickenham.
Durante le fasi di costruzione e progettazione, era conosciuto come Ashburton Grove, dal nome del quartiere, prima che nell'ottobre del 2004 fossero venduti i diritti del nome alla compagnia aerea Emirates.
Il progetto complessivo dello stadio è costato ben 390 milioni di sterline.
La costruzione dello stadio è cominciata nel febbraio 2004. Lo stadio è stato completato nell'agosto 2005, in anticipo rispetto al programma e nei costi preventivati. La prima poltroncina del nuovo stadio è stata simbolicamente installata il 13 marzo 2006 dal centrocampista dell'Arsenal Abou Diaby. I fari sono stati testati per la prima volta il 25 giugno ed il giorno dopo sono state montate le porte. (fonte: Wikipedia)
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr

Premier League, 31a giornata: il riepilogo

Sabato Santo pieno di suspence in Premier, a partire dall'anticipo delle 13:45, che ha visto contrapporsi Arsenal e Liverpool. Prima mezz'ora di studio all'Emirates Stadium, fino al 37', quando Bellerin, sfruttando uno svarione difensivo di Moreno, insacca con ... (Calcio Estero News - 4 aprile 2015) Leggi | Commenta

Il Cile perde ma Mati sfiora il gol

Va al Brasile la vittoria nell'amichevole di lusso giocata all'Emirates Stadium di Londra contro il Cile di Mati Fernandez e Pizarro. A decidere il match il gol di Firmino al 73′. Una partita piuttosto nervosa e senza particolari sussulti nel primo tempo, poi i cambi ... (fiorentinanews.com - 29 marzo 2015) Leggi | Commenta

Brasile-Cile, Medel “maltratta” Neymar VIDEO

Nell'amichevole tra Brasile e Cile disputata oggi pomeriggio all'Emirates Stadium di Londra e vinta dai verdeoro per 1-o grazie alla rete decisiva di Firmino (27′s.t), spicca un fallaccio a gioco fermo dell'interista Medel. Sin qui nulla di nuovo, il “cagnaccio” ... (Si24 - Il vostro sito quotidiano - 29 marzo 2015) Leggi | Commenta
Mappa
Loading....