Enrico Bondi

Laureato in chimica, vanta grande esperienza nel risanamento di imprese in crisi. Si è occupato sia del recupero della Montedison, sia, in qualità di commissario straordinario, dell'amministrazione straordinaria speciale per il risanamento della Parmalat e delle altre società del Gruppo in seguito al crac del 2003. Bondi è stato anche il primo amministratore delegato della nuova Parmalat S.p.A., quotata in borsa. Attualmente ricopre l'incarico di commissario straordinario di Parmalat in amministrazione Straordinaria e di Commissario del Gruppo Ilva.
In passato, dopo essersi occupato del risanamento di Montedison, ricopre dapprima, nel 2001, l'incarico di Amministratore Delegato di Telecom Italia e poi nel 2002 di Premafin (holding della famiglia Ligresti). L'incarico dura poco, a causa di qualche dissapore con Salvatore Ligresti. Nel 2003 torna a collaborare con Luigi Lucchini, che era stato Presidente di Montedison durante gli stessi anni nei quali Bondi era Amministratore Delegato, ma stavolta al risanamento del gruppo industriale dello stesso Luigi Lucchini. Il Gruppo Lucchini supera la crisi e Bondi, a fine 2003, lascia e inizia la sua opera in Parmalat come commissario straordinario della Parmalat in Amministrazione Straordinaria (nomina avvenuta nel 2003) e successivamente come Amministratore Delegato del Gruppo Parmalat. (fonte: Wikipedia)
Loading....