Expeditionary Fighting Vehicle

L'Advanced Amphibious Assault Vehicle è un prototipo di veicolo militare anfibio in sviluppo dalla General Dynamic per conto dello USMC (United States Marine Corps). Rappresenta il vertice della tecnologia dei veicoli anfibi.
Il sistema è stato ufficialmente rinominato alla fine del 2003 in Expeditionary Fighting Vehicle (EFV).
Tale mezzo è progettato per soddisfare un requisito emesso dai "Marines", per sostituire il vecchio AAV7A1-P7, e costituire con i LCAC e i V-22 Osprey la spina dorsale del corpo per i prossimi anni. Il mezzo può trasportare 17 soldati, più tre di equipaggio, è corazzato in alluminio ed è attrezzato per resistere all'esplosione di mine anticarro con scudi protettivi di ceramica e kevlar, che lo proteggono anche dai proiettili delle armi leggere fino a 12,7 mm di calibro.
Mosso da un motore diesel da 2.740 cavalli, può raggiungere circa 72 h a terra e 20 nodi in acqua, grazie a 2 getti d'acqua ad alta potenza. Ha un sistema completo di protezione NBC e un apparato di controllo del tiro computerizzato. (fonte: Wikipedia)
Loading....