Extended play

L'extended play, abbreviato in EP, è un disco in vinile o CD, la cui durata sia superiore a un "singolo" e inferiore a un "album", e che contenga in genere 4 brani musicali.
Solitamente un EP in vinile è un disco di formato 7", 10" o 12" che contiene quattro tracce e gira a 45 giri al minuto. Se invece gira a 33 giri al minuto si usa la denominazione Q Disc.
Quando le tracce cominciano ad essere cinque o più ci si trova più propriamente davanti ad un mini album, mentre nel caso di 7" a 45 giri con tre canzoni vengono usate altre denominazioni (in genere "disco tris") e, comunque, viene seguita la stessa numerazione di catalogo dei singoli (mentre gli "Extended Play" seguono una numerazione propria).
Gli EP vengono normalmente usati o per raggruppare alcune canzoni già pubblicate su singolo o per lanciare nuove canzoni. I brani erano suddivisi due per lato.
Image:Un petit clair de lune (EP).jpg
Image:Folle_banderuola_(EP).jpg (fonte: Wikipedia)

Rachele Bastreghi: dai Baustelle a solista

A quindici anni di distanza dagli esordi come cantante, compositrice ed anima femminile dei Baustelle, Rachele Bastreghi pubblica oggi il suo album da solista. “Marie”, questo il titolo del'EP ispirato alla musica e alle atmosfere anni '70 e composto da sette ... (Leonardo.it - 29 gennaio 2015) Leggi | Commenta
Loading....